SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno di Sardegna » Scheda Senatore  


DE GASPARIS Annibale

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/09/1819
Luogo di nascita:Bugnara, L'Aquila
Data del decesso:21/03/1892
Luogo di decesso:Napoli
Padre:Angelo
Madre:ANGELANTONI Eleonora
Nobile al momento della nomina:No
Fratelli:Emiliano
Titoli di studio:Laurea ad honorem in matematica
Presso:Università di Napoli
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Astronomo
Carriera:Professore ordinario di Astronomia, geodesia e geografia matematica all'Università di Napoli (29 luglio 1851) (29 ottobre 1860-9 settembre 1889)
Professore emerito dell'Università di Napoli
Terzo astronomo (assistente) dell'Osservatorio astronomico di Capodimonte (Specola di Napoli) (11 giugno 1855)
Secondo astronomo dell'Osservatorio astronomico di Capodimonte (Specola di Napoli) (3 settembre 1863)
Direttore dell'Osservatorio astronomico di Capodimonte (Specola di Napoli) (28 gennaio 1864)
Cariche e titoli: Membro dell'Istituto d'incoraggiamento di Napoli
Membro della Società italiana delle scienze, detta dei XL (1852)
Socio residente della Società reale di Napoli
Socio residente dell'Accademia pontaniana di Napoli (16 dicembre 1849)
Socio onorario dell'Accademia pontaniana di Napoli (30 novembre 1889-5 luglio 1891)
Socio corrispondente dell'Accademia dei Lincei di Roma (2 maggio 1858)
Socio nazionale dell'Accademia dei Lincei di Roma (31 gennaio 1875)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/20/1861
Categoria:20 Coloro che con servizi o meriti eminenti avranno illustrata la Patria
Relatore:Giuseppe Arnulfo
Convalida:21/02/1861
Giuramento:18/02/1861
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 9 settembre 1889
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Rosa (Brasile)
Cavaliere dell'Aquila Rossa (Prussia)
Cavaliere dell'Ordine del merito civile di Savoia


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

    Signori senatori!
    Ieri moriva in Napoli il senatore Annibale De Gasparis, che era nato a Bugnara, su quel di Solmona, il 9 novembre 1819.
    Dottore in matematiche dell’Università napoletana, alunno presso quell’osservatorio astronomico, il senatore De Gasparis conquistò presto fra gli scienziati un posto ragguardevole, un nome insigne. A lui, all’eletto suo ingegno, ai suoi calcoli sublimi l’astronomia deve la scoperta di nove pianeti, fatta negli anni che corsero dal 1849 al 1865; alla mente sua, mirabilmente adatta per le più astruse speculazioni, l’analisi, la geodesia, la meccanica celeste debbono numerose memorie dai dotti tenute nel maggior pregio.
    Lo scienziato abituato ad appuntare in alto lo sguardo e l’intelletto, ebbe pure alti intenti civili e politici. E la patria risorta, rimeritò il cittadino, onorò lo scienziato, ascrivendolo il 20 gennaio 1861, fra i primi della natia regione al Senato, in virtù dei servizi e meriti eminenti onde l’aveva illustrato. Per trentotto anni professore di astronomia nell’Università di Napoli, per quasi cinquanta luminare dell’osservatorio astronomico di Capodimonte, ascritto alle Società scientifiche più insigni italiane e forastiere, Annibale De Gasparis, ebbe fama europea.
    A lui che poggiando fra i più celebri levò con sé la rinomanza d’Italia, la patria, cui la dipartita d’ogni preclaro ingegno preclude una grandezza, dà oggi tributo di mestizia; ed il Senato, verso la memoria di lui, rinnovella con sentimento, fatto più intenso dal cocente rammarico per lo spegnersi d’una grande intelligenza, l’istesso segno d'onore con che, or sono trentun anni, lo accoglieva quale illustrazione nazionale. (Approvazioni generali).

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 22 marzo 1892.
Note:Secondo altra fonte risulta nato l'8 novembre 1819.
Ringraziamenti:Prof. Antonio Garzya presidente dell'Accademia pontaniana

Attività 0744_De_Gasparis_IndiciAP.pdf