SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


PERSANO (PELLION DI) Carlo

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/11/1806
Luogo di nascita:VERCELLI (Novara) - oggi VERCELLI
Data del decesso:28/07/1883
Luogo di decesso:TORINO
Padre:Luigi
Madre: DE REGE DI GIFFLENGA Maria Cristina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariConte di Persano
Coniuge:Fanny BACON
Figli: Ernesto
Fratelli:Anna, spos˛ Giuseppe RADICATI conte di Primeglio
Parenti:DE REGE DE GIFFLENGA Alessandro, zio, fratello della madre
NEGRI DI SANFRONT Alessandro, cugino, senatore (vedi scheda)
Titoli di studio:Scuola militare
Scuole militari:Scuola di marina di Genova 12 marzo 1819
Professione:Militare di carriera (Marina)
Carriera:Guardiamarina (Regno di Sardegna) (23 dicembre 1821)
Sottotenente di vascello (Regno di Sardegna) (17 febbraio 1826)
Tenente di vascello (Regno di Sardegna) (14 aprile 1831)
Capitano di fregata (Regno di Sardegna) (13 aprile 1848)
Capitano di vascello (Regno di Sardegna) (13 febbraio 1849)
Contrammiraglio (Regno di Sardegna) (7 ottobre 1859)
Viceammiraglio (Regno di Sardegna) (12 settembre 1860)
Ammiraglio (8 dicembre 1862-15 aprile 1867. Cancellato dal ruolo degli ufficiali dello Stato maggior generale della marina)
Sottoposto a procedura l'11 ottobre 1866 in seguito ai fatti avvenuti nelle acque di Lissa il 20 luglio 1866. Con sentenza pronunciata dall'Alta corte di giustizia con la pubblica udienza del 15 aprile 1867 fu condannato alla pena delle dimissioni e alla perdita del grado di ammiraglio
Cariche e titoli: Incaricato del comando del corpo reale degli equipaggi (10 luglio-10 settembre 1850)
Comandante del Porto di Genova (15 settembre 1855-30 dicembre 1857)
Comandante in capo dell'armata di operazione (3 maggio-28 luglio 1866)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/08/1865
Categoria:14 Gli ufficiali generali di terra e di mare. Tuttavia i maggiori generali e i Contrammiragli dovranno avere da cinque anni quel grado in attivitÓ
Relatore:Luigi Chiesi
Convalida:21/11/1865
Giuramento:24/01/1866

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 27 agosto 1849
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 dicembre 1856
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 2 maggio 1860
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 23 maggio 1861
Grande ufficiale dell'Ordine militare di Savoia 3 ottobre 1860 (perde questa onorificenza in seguito al processo di Lissa)
Cavaliere dell'Ordine di S. Anna (Russia) 28 maggio 1857
Gran cordone dell'Ordine di Nostra Signora della Concezione (Portogallo)
Ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) 8 maggio 1852
Commendatore dell'Ordine della Legion d'onore (Francia) 27 agosto 1860

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1825 spedizione della marina sarda a Tripoli
1848-1849 prima guerra d'indipendenza
1859 seconda guerra d'indipendenza
1860-1861 campagna per l'indipendenza e l'UnitÓ d'Italia
1866 terza guerra d'indipendenza
Arma:Marina
Decorazioni:Medaglia commemorativa per la campagna d'Italia 1859 (Francia), medaglia a ricordo delle guerre combattute per l'Indipendenza e l'UnitÓ d'Italia, medaglia d'argento al valore militare

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
VII
Spezia
25-3-1860*
Non risulta
Ballottaggio il 29 marzo 1860. Cessazione per promozione a viceammiraglio
VIII
Spezia
27-1-1861**
Non risulta
Cessazione per nomina a ministro della marina. Rielezione il 23 marzo 1862 ed ulteriore cessazione per promozione ad ammiraglio


    .:: Governo ::.

    Governo:
Ministro della marina (3 marzo-7 dicembre 1862)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Il senatore non fu commemorato in Aula. Il breve testo che si riporta Ŕ tratto dall’Elenco e cenni biografici dei senatori mancati ai vivi dall’8 di agosto 1879 a tutto maggio 1884 dei quali non venne fatta commemorazione in pubblica seduta. Inserzione negli Atti del Senato in seguito a mozione del Senatore Manfrin nella tornata del 22 febbraio 1886 in Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, leg. XV, vol. IV, dal 25 novembre 1885 al 14 aprile 1886.
    Persano (Pellion di) conte Carlo.
    Nato a Vercelli l'11 marzo 1806. Nominato Senatore del Regno l'8 ottobre 1865. Morto a Torino il 28 luglio 1883.
    Ministro della Marina dal 3 marzo all' 8 dicembre 1862. Partecip˛ con diversa vicenda ai fortunosi avvenimenti politici e militari del risorgimento italiano. Ebbe per primo l'alto grado di ammiraglio.

Ringraziamenti:- Sindaco di Vercelli Sig. Andrea Corsaro
- Direttore del settore Turismo, sport, cultura e tempo libero Gianni Vercellone
- Ministero della difesa-Ufficio archivio storico della marina
Capo ufficio affari generali e relazioni esterne Amm. Div. Claudio Gaudiosi
Capo del primo ufficio AGRE Capitano di vascello Francesco Carlo Rizzo di Grado e di Premuda
Capitano di fregata Riccardo Cardea
Capitano Vincenzo Fiorillo
Rita Micheli, Marco Cormani, Franco Salvatore


AttivitÓ 1721_Persano_Pellion_di_IndiciAP.pdf