SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


CANNELLA Fabio

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:07/17/1817
Luogo di nascita:L'AQUILA
Data del decesso:27/09/1884
Luogo di decesso:L'AQUILA
Padre:Gaetano
Madre:DE ANGELIS Maria
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Titoli di studio:Laurea in lettere e filosofia
Professione:Possidente
Cariche politico - amministrative:Sindaco de L'Aquila (1860)
Presidente del Consiglio provinciale de L'Aquila (1861-1884)
Consigliere provinciale de L'Aquila
Cariche e titoli: Comandante della Guardia nazionale de L'Aquila

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/25/1883
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Francesco Ghiglieri
Convalida:14/12/1883
Giuramento:29/02/1884

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 16 febbraio 1862
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Aquila
22-10-1865*
Sinistra
Ballottaggio il 29 ottobre 1865
X
Aquila
10-3- 1867
Sinistra
XI
Aquila
20-11-1870
Sinistra
XII
Aquila
8-11-1874**
Sinistra
Ballottaggio il 15 novembre 1874
XIII
Aquila
5-11- 1876
Sinistra
XIV
Aquila
16-5- 1880
Sinistra


    .:: Governo ::.

    Altri Stati:
Membro del Governo provvisorio prodittatoriale dell’Aquila

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari – Commemorazione
    Giacomo Durando, Presidente

    Onorevoli colleghi! Mi tocca di compiere il doloroso ufficio di annunziarvi che nel breve periodo delle ultime vacanze parlamentari il Senato lamentò la perdita di ben dieci senatori. [...]
    Il 27 di settembre cessava di vivere in L'Aquila, città dove era nato nel 1817, il commendatore Fabio Cannella che era senatore del Regno dal 27 di novembre 1883.
    Era dotato di rare qualità per le quali era degnamente apprezzato dai suoi concittadini che gli affidarono il mandato di rappresentante del collegio della stessa città di Aquila per cinque consecutive legislature. Affezionato al suo paese natio gli diede prove del più vivo interessamento in vari uffici pubblici a cui fu chiamato. [...]
    Dopo questi brevi cenni sopra i dieci senatori che ci mancarono prima di riprendere i nostri lavori, io credo di associarmi ai sentimenti dei miei colleghi nel deplorarne di tutti amaramente la perdita.

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 28 novembre 1884.

Note:Il nome completo risulta essere: "Fabio Mario Ulderico".
Ringraziamenti:- Sindaco de L'Aquila Biagio Tempesta
- Giornalista storico Walter Capezzali


Attività 0419_Cannella_IndiciAP.pdf