SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia fascista » Scheda Senatore  


TORRE Andrea

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:04/05/1866
Luogo di nascita:TORCHIARA (Salerno)
Data del decesso:27/03/1940
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Domenico
Madre:PAVONE Barbara
Fratelli:Giuseppe
Carmela
Solina
Parenti:Amelia, cognata
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Muzio Clementi, 64
Titoli di studio:Laurea in filosofia
Presso:Università di Napoli
Professione:Giornalista
Carriera:Collaboratore del quotidiano "Riforma" (1892)
Direttore del quotidiano "Riforma" (24 dicembre 1893-28 marzo 1894)
Corrispondente politico del "Giornale d'Italia" (16 novembre 1901-settembre 1906)
Corrispondente capo del "Corriere della Sera" (settembre 1906-25 giugno 1916)
Collaboratore del quotidiano "Il Messaggero" (gennaio 1917)
Direttore del quotidiano "La Stampa" (30 novembre 1926-11 febbraio 1929)
Cariche e titoli: Membro del Consiglio superiore della pubblica istruzione (1° marzo 1910-30 giugno 1913)
Socio nazionale dell'Accademia dei Lincei (6 maggio 1935)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/24/1929
Categoria:03
05
I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
I Ministri segretari di Stato
Relatore:Carlo Calisse
Convalida:06/05/1929
Giuramento:07/05/1929

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 17 gennaio 1907
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 4 gennaio 1917
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 30 agosto 1920
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 gennaio 1909

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXIII
Torchiara
07-03-1909
XXIV
Torchiara
26-10-1913
XXV
Salerno
16-11-1919
Gruppo della Democrazia liberale
XXVI
Salerno
15-05-1921
Gruppo della Democrazia liberale
XXVII
Collegio unico nazionale (Campania)
06-04-1924


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge per la conversione dei decreti-legge (8 marzo 1930-24 marzo 1931. Dimissionario)
Membro della Commissione di finanze (18 marzo 1931-19 gennaio 1934), (16 dicembre 1938-2 marzo 1939) (17 aprile 1939-27 marzo 1940)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Riforma del Consiglio nazionale delle corporazioni" (15 dicembre 1938)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Ministro della pubblica istruzione (14 marzo-21 maggio 1920) (22 maggio-15 giugno 1920)


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Giacomo Suardo, presidente
        "PRESIDENTE. (...)
        Dalla vita politica, seguita soprattutto attraverso l'attività del giornalista, proveniva Andrea Torre che, nutrita di studi severi la prontezza della sua intuizione, aveva campo di manifestarla nell'esercizio quotidiano della professione, specie come corrispondente romano di grandi giornali e come presidente dell'Associazione della stampa italiana. Passato quasi per naturale evoluzione dal giornalismo politico alla politica attiva fu deputato e Ministro, per ritornare ancora, col Fascismo, alla sua attività fondamentale, assumendo la direzione d'un grande quotidiano torinese ch'egli seppe degnamente tenere sinché non venne prescelto dal Regime a far parte del Senato. [...]
        Nel rinnovare alle famiglie la sentita partecipazione del Senato al lutto che le colpisce, eleviamo il nostro pensiero memore e riconoscente ai Camerati che in ogni campo, nella scienza, nelle armi, nell'amministrazione dello Stato e nelle pubbliche attività, bene meritarono della Patria e del Regime. [...]

        GRANDI, Ministro di grazia e giustizia. Domando di parlare.
        PRESIDENTE. Ne avete la facoltà.
        GRANDI, Ministro di grazia e giustizia. Il Governo fascista si associa al rimpianto e all'omaggio che il Senato del Regno e il Paese tributano alla memoria degli illustri Senatori scomparsi".

      Atti parlamentari. Senato. Discussioni 6 maggio 1940