SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BERTI Silvio

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:01/31/1856
Luogo di nascita:ROCCA SAN CASCIANO (Firenze) - oggi (Forlì-Cesena)
Data del decesso:29/07/1930
Luogo di decesso:FIUGGI (Roma) - oggi (Frosinone)
Padre:Agostino
Madre:FORMIGLI Giulia
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:PETRINI Giuseppa
Figli: Giulia
Luogo di residenza:FIRENZE
Indirizzo:Via Speziali, 1
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Pisa
Professione:Avvocato
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Firenze (8 ottobre 1902-16 luglio 1903)
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Firenze per il mandamento di Rocca S. Casciano (1895-1914)
Consigliere comunale di Firenze (27 ottobre 1889-19 aprile 1907)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/06/1919
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Ernesto Presbitero
Convalida:09/12/1919
Giuramento:11/12/1919
Annotazioni:Gruppo Senato: liberale democratico, poi Unione democratica

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXIII
Rocca San Casciano
7-3-1909
Conservatore
XXIV
Rocca San Casciano
26-10-1913
Conservatore


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sulle gestioni per l'assistenza alle popolazioni e per la ricostituzione delle terre liberate (19 luglio 1920-30 giugno 1922)
Membro della Commissione per il giudizio dell'Alta Corte di Giustizia (27 dicembre 1929-29 luglio 1930)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione.
                                Luigi Federzoni, Presidente

                                Numerose e gravi perdite hanno dolorosamente tolto all'Assemblea, durante la lunga interruzione dei suoi lavori, molti uomini che l'onoravano con la sapienza politica, col prestigio della cultura e con la devozione alla patria. Ricordare i loro nomi e le loro benemerenze, non è, per noi, ossequio a una consuetudine formale, bensì debito di affettuosa riconoscenza.
                                Taluni dei colleghi scomparsi trovarono in quest'Aula degno compimento di lunghe e fortunose carriere parlamentari. [...]
                                Dall'altro ramo del Parlamento provenivano altresì: [...] Silvio Berti di Rocca San Casciano, collega caro a noi tutti, avvocato di grido, oratore perspicuo e vigoroso, assiduo sempre ai lavori delle due Camere, ai quali diede pregiato contributo di sapere e di esperienza politica.
                                Alla memoria di coloro che la morte ci ha rapiti rivolgiamo, onorevoli colleghi, il nostro pensiero di mesto e reverente rimpianto.
                                MUSSOLINI, capo del Governo, primo ministro. Chiedo di parlare.
                                PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
                                MUSSOLINI, capo del Governo, primo ministro. Il Governo si associa alle nobili parole commemorative pronunciate dal Presidente dell'Assemblea.

                                Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 9 dicembre 1930.

Ringraziamenti:- Arch. Rita Monti Sindaco del Comune di Rocca San Casciano
- Concetta Briccolani responsabile dei servizi demografici del Comune di Rocca S. Casciano
- Dott.ssa M. Linda De Angelis Ufficiale dello Stato civile del Comune di Fiuggi
- Dott. Luca Palandri - Ufficio del sindaco
Comune di Firenze


Attività 0218_Berti_Silvio_IndiciAP.pdf