SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BORELLI Bartolomeo

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/11/1829
Luogo di nascita:PIEVE DI TECO (Porto Maurizio) - oggi (Imperia)
Data del decesso:19/07/1905
Luogo di decesso:BORGHETTO S. SPIRITO (Genova) - oggi (Savona)
Padre:Giovanni, sindaco di Pieve di Teco
Madre:BORELLI Veronica, detta Vera, cugina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioIncerto
Coniuge:REYMILLET Giuseppina, contessa
Figli: Veronica, detta Vera, che sposò Gustavo BISCARETTI DI RUFFIA ed era madre di Roberto, Bartolomeo, Raimondo, Franca
Fratelli:Paolo, avvocato e consigliere provinciale
Giulio, ingegnere, sposò Maria Mola di Nomaglio
Sebastiano, capitano di artiglieria
Angela
Giacomo Filippo
Parenti:BORELLI Sebastiano, avo paterno
BORELLI Bartolomeo, avo materno
BORELLI ROSSI FORNI Anna, ava materna
BISCARETTI DI RUFFIA Roberto, consuocero, senatore
Luogo di residenza:Genova
Indirizzo:Via XX Settembre
Titoli di studio:Laurea in ingegneria
Presso:Università di Genova
Professione:Ingegnere
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Pieve di Teco (s.d.-1898)
Consigliere comunale di Borghetto S. Spirito (s.d.-1905)
Cariche e titoli: Direttore dei lavori del traforo del Fréjus ([post 15 agosto 1857, data del decreto, 14 novembre 1857: saltano le prime mine del traforo]-25 dicembre 1870)

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Deputato04/07/1892
Deputato
    Berio Giuseppe
04/07/1892
Deputato
    Del Vecchio [Pietro]
s.d.
Prefetto di Porto Maurizio
    Bermondi Edoardo
01/08/1892
Nomina:10/10/1892
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Antonino Di Prampero
Convalida:29/11/1892
Giuramento:14/12/1892

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 19 ottobre 1862

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Oneglia
24-12-1865*
Sinistra
Ballottaggio il 31 dicembre 1865. Elezione in corso di legislatura
XII
Oneglia
3-10-1875**
Sinistra
Ballottaggio il 10 ottobre 1875. Proclamazione della Camera l'08/12/1875
XIII
Oneglia
5-11-1876
Sinistra
XIV
Oneglia
16-5-1880
Sinistra
XV
Porto Maurizio
29-10-1882
Sinistra


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Tancredi Canonico, Presidente

      Signori senatori! Abbiamo chiuso, al principio di luglio, le nostre adunanze col rimpiangere la perdita di un nostro egregio collega; le riapriamo ora col rimpiangerne altri parecchi.
      Il senatore Bartolomeo Borelli, che nacque a Pieve di Teco, presso Porto Maurizio, l'11 giugno 1829, si spense a Borghetto S. Spirito, in Provincia di Genova, il 19 luglio scorso.
      Ingegnere valente, attese a molti importanti lavori, tra cui a quelli della galleria del Fréjus, coronati dal plauso universale; e si occupò con amore delle ferrovie della Liguria.
      Schietto patriota, fu portato alla Camera elettiva in ben cinque legislature: quattro volte dagli elettori di Oneglia, una da quelli di Porto Maurizio, ed entrò in Senato il 10 ottobre 1892.
      Serio e modesto, raramente parlava nelle discussioni pubbliche, ma lavorava con diligenza nelle commissioni parlamentari di cui ebbe a far parte; e, specialmente nelle questioni tecniche, portava una parola prudente e profonda, la quale - per sé stessa autorevole - era da tutti altamente apprezzata.
      Generoso e benefico, fondò a proprie spese un ospedale.
      Il Senato si associa al dolore della sconsolata famiglia. (Bene). [...]
      FORTIS, presidente del Consiglio, ministro dell’interno. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
      FORTIS, presidente del Consiglio, ministro dell’interno. A nome del Governo, mi associo con animo profondamente contristato alla mesta commemorazione testé fatta dall’illustre Presidente dei senatori perduti: e ne rimpiango amaramente la perdita, rendendo tributo di onore alla loro cara memoria. (Approvazioni).

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 5 dicembre 1905.

Note:Fra il 1892 e il 1901 realizzò le scuole, l'asilo e l'Ospedale ricovero di Pieve di Teco.
Il nome completo risulta essere: "Bartolomeo Vincenzo".

Ringraziamenti:Se. Gabriele Boscetto (Bartolomeo Borelli)

Attività 0299_Borelli_Bartolomeo_IndiciAP.pdf