NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BRUNO Francesco

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/23/1828
Luogo di nascita:NICOSIA (Catania) - oggi (Enna)
Data del decesso:28/04/1914
Luogo di decesso:CATANIA
Padre:Luigi
Madre:MONTAPERTO Rosa
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:D'AGATA Rosa
Luogo di residenza:Catania
Indirizzo:Via Etnea, 210
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Magistrato
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Consigliere della Corte d'appello di Catania (27 maggio 1875)
Presidente di sezione della Corte d'appello di Catania (12 febbraio 1888)
Primo presidente della Corte d’appello di Trani (18 settembre 1898)
Primo presidente della Corte d’appello di Messina (19 novembre 1899)
Primo presidente della Corte d’appello di Catania (21 ottobre 1900-24 novembre 1903)
Primo presidente onorario di Corte di cassazione (titolo onorifico al momento del collocamento a riposo)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:06/03/1908
Categoria:09 I primi Presidenti dei Magistrati di appello
Relatore:Niccolò Melodia
Convalida:03/07/1908
Giuramento:04/07/1908

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 5 giugno 1871
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 2 gennaio 1881
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 5 giugno 1890
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 7 marzo 1875
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 giugno 1894
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 6 giugno 1901
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 24 novembre 1903


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giuseppe Manfredi, Presidente

      Onorevoli colleghi! Morì in Catania il 28 dello scorso aprile il senatore Francesco Bruno, che la nascita aveva avuta da Nicosia il 23 novembre 1828.
      Studiate le leggi, praticato il foro, prese nel 1860 ufficio giudiziario, che adempì fino agli ultimi gradi con grande onore. La prima qualità sua fu di giudice supplente, che rivestì in Palermo per il mandamento di Molo. Entrato nel 1863 al pubblico ministero, fu sostituto del procuratore del Re in Nicosia ed in Palermo; passato alla magistratura giudicante nel 1865, lo ebbero Vicepresidente i Tribunali di Macerata, di Potenza e di Ancona. Tornato al pubblico ministero, fu procuratore del Re in Cosenza, in Caltanissetta, in Catania e sostituto procuratore generale in Catanzaro ed in Catania stessa; ove, rientrato alla giudicante, consigliere della Corte d'appello, finì primo presidente. Collocato a riposo a sua domanda nel 1903, i suoi meriti furono tanto ricordati, che venne nominato senatore il 3 giugno 1908. Né gli anni, né il lungo viaggio il tenevano; ci era caro vederlo fra noi; e ne duole di averlo perduto. (Bene).

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 26 maggio 1914.

Ringraziamenti:Geom. Giuseppe Castrogiovanni Sindaco del Comune di Nicosia
Ufficio di stato civile di Catania


Attività 0347_Bruno_Francesco_IndiciAP.pdf