SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BORGHESE Felice

  







   Indice dell'AttivitÓ Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:01/17/1851
Luogo di nascita:ROMA
Data del decesso:26/06/1933
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Marco Antonio
Madre:DE LA ROCHEFOUCAULD D'ESTISSAC Teresa
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariPrincipe di Rossano ad personam, confermato a Roma nel 1919 e il 7 giugno 1928
Nobile dei principi di Sulmona
Nobile romano
Patrizio veneto, patrizio genovese, patrizio napoletano
Nobile di Corneto
Don
Coniuge:GRAZIOLI LANTE DELLA ROVERE Maria
Figli: Adele, che spos˛ Luciano COLONNA
Fratelli:Agnese Maria, che spos˛ Rodolfo I BONCOMPAGNI, principe di Piombino
Anna Maria, che spos˛ il marchese Antonio GERINI
Paolo, che spos˛ Ilona (Elena) contessa APPONY de NAGY-APPONY ed era padre di Camilla coniugata DE MOMBEL, Scipione, Livio, Paola coniugata HOYOS, Rodolfo, senatore (vedi scheda)
Francesco, che spos˛ Francesca SALVIATI ed era padre di Marco, Pio, Giulio, Orazio, Anna Maria
Guido TORLONIA
Giulio, che spos˛ Anna Maria TORLONIA ed era padre di Giovanni Torlonia senatore (vedi scheda), Carlo Torlonia senatore (vedi scheda), Teresa Torlonia, Maria Torlonia
Camillo, che spos˛ in prime nozze Marguerite BRUGMANN, da cui ebbe Camillo, e in seconde nozze Maria Concetta MONROY
Giambattista, che spos˛ Marie-Alice DE RIQUET
Giuseppe, che spos˛ in prime nozze Stefanina STATELLA, da cui ebbe Genoveffa, e in seconde nozze Maria COVONI GIROLAMI, da cui ebbe Marcello, Giovanni Giacomo, Caterina che spos˛ Guido PASOLINI DALL'ONDA
Lodovica, che spos˛ Antonio RUFFO DELLA SCALETTA
Parenti:BORGHESE Francesco avo paterno
BORGHESE DE LA ROCHEFOUCAULD Adele, ava paterna
DE LA ROCHEFOUCAULD D'ESTISSAC Charlotte, ava materna
DE LA ROCHEFOUCAULD D'ESTISSAC Alessandro, avo materno
GRAZIOLI LANTE DELLA ROVERE Pio, suocero
LANTE DELLA ROVERE Caterina, suocera
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Tomacelli, 108
Professione:Industriale-agricoltore
Cariche politico - amministrative:Presidente della Deputazione provinciale di Roma (1895-dicembre 1905)
Sindaco di Priverno
Cariche e titoli: Presidente del Consorzio pontino
Presidente del Consiglio superiore dell'agricoltura
Membro del Consiglio superiore superiore dell'agricoltura
Consigliere dell'Ordine equestre "Al merito del lavoro"
Presidente dell'Associazione "Pro montibus et silvis", sezione di Roma
Presidente del Comizio agrario di Roma
Presidente onorario della SocietÓ operaia artigiana di Priverno

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/17/1898
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Antonino Di Prampero
Convalida:24/11/1898
Giuramento:09/12/1898

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 7 febbraio 1895
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 18 marzo 1900
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 23 febbraio 1896
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 28 febbraio 1897


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
            Luigi Federzoni, Presidente

            Numerose e gravi perdite hanno dolorosamente colpito il Senato durante l'interruzione delle nostre sedute. Uomini di alto prestigio intellettuale, fra i pi¨ eminenti nella vita culturale della nazione, antichi e insigni parlamentari, nei quali l'autoritÓ era eguale alla esperienza, benemeriti servitori dello Stato, patrioti di incorrotta esemplare fedeltÓ agli ideali, donde l'Italia nuova ha tratto le energie per la propria rigenerazione, hanno lasciato in quest’Aula ricordi e rimpianti che oggi incombono su noi con tanto pi¨ accorata mestizia per l'impossibilitÓ di una degna rievocazione. [...]
            Un fascista genuino per temperamento e per convinzioni, prima ancora di entrare formalmente nel Partito, era stato Felice Borghese, che nella coltivazione dei vasti possedimenti aviti aveva presto introdotto i metodi pi¨ moderni e razionali, migliorando altresý le condizioni di vita e di lavoro dei contadini, per i quali aperse scuole, infermerie, istituzioni assistenziali, e che presiedette per molti anni il Consorzio Pontino, dando buon impulso alla bonificazione di una parte delle paludi.
            MUSSOLINI, capo del Governo, primo ministro. Domando di parlare.
            PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
            MUSSOLINI, capo del Governo, primo ministro. Il Governo si associa alle nobili parole del Presidente ed al cordoglio dell'Assemblea.

            Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 11 dicembre 1933.

Note:Su iniziativa della moglie del senatore venne istituita nel 1885 nella tenuta di Fossanova una scuola per i contadini.
Ringraziamenti:Dott.ssa Giuliana Pietroboni - Direttore dei Servizi per la cultura e le reti informative - Archivio storico della Provincia di Roma
Dott.ssa Rossella Masini Direttore dei Servizi per la cultura e le reti informative - Archivio storico della Provincia di Roma
Dott.ssa Carla Carletti, responsabile del servizio Cultura del Comune di Priverno


AttivitÓ 0303_Borghese_Felice_IndiciAP.pdf