NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BRUNI GRIMALDI Nicola

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/06/1819
Luogo di nascita:NOCERA INFERIORE (Salerno)
Data del decesso:01/07/1893
Luogo di decesso:NOCERA INFERIORE (Salerno)
Padre:Francesco
Madre:CARRAMONTE Achiropita
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:BENEVENTO Luisa
Figli: Maria Acheropita, che sposò Vincenzo CALENDA DI TAVANI, senatore (vedi scheda)
Luogo di residenza:NOCERA INFERIORE (Salerno)
Indirizzo:Via Quartiere (oggi via Bosco Lucarelli)
Professione:Prefetto
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Incaricato di reggere la prefettura di Potenza (24 giugno-5 novembre 1863)
Prefetto di Avellino (23 ottobre 1864-19 novembre 1868)
Prefetto di Lucca (19 novembre 1868-21 dicembre 1871)
Prefetto di Padova (21 dicembre 1871-19 aprile 1876)
Prefetto di Parma (19 aprile-5 maggio 1876)
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Nocera Inferiore (1860) (1888-1893)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:12/04/1890
Categoria:17 Gli intendenti generali
dopo sette anni di esercizio
Relatore:Piero Puccioni
Convalida:13/12/1890
Giuramento:10/12/1890
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare

    .:: Onorificenze ::.

Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 dicembre 1867


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Domenico Farini, Presidente

      Signori senatori! Sono dolente di dovere aprire anche questa seduta con ricordi dolorosi, con lugubri parole.
      Morirono il 1° di luglio i senatori Nicola Bruni-Grimaldi [...]
      Nicola Bruni-Grimaldi era stato ascritto al Senato il dicembre 1890 a titolo della lunga ed onorata carriera amministrativa percorsa, in premio di un patriottismo mai smentito. Questo lo aveva additato sullo scorcio del 1860 a sottogovernatore di Nola, quella si svolse per circa ventisette anni nelle prefetture di Potenza, Avellino, Lucca, Padova, Parma; delle quali provincie fu capo autorevole, colto ed operoso.
      Gli fu tomba Nocera di Salerno che gli aveva data la vita pressoché settantaquattro anni prima.
      A quella tomba il nostro mesto vale. [...]
      GAGLIARDO, ministro delle finanze. Domando la parola.
      PRESIDENTE. Ha facoltà di parlare.
      GAGLIARDO, ministro delle finanze. Signori senatori! Nicola Bruni-Grimaldi e [...] furono due patriotti, i cui nomi sono registrati nel libro d’oro del nostro risorgimento.
      A nome del Governo mi unisco alle parole di lode e di cordoglio pronunziate dall’illustre nostro Presidente e dagli altri oratori che hanno voluto rendere loro quest’ultimo tributo di affetto e di stima.

      Senato del Regno, Atti Parlamentari. Discussioni, 17 febbraio 1893.

Note:Il nome completo risulta essere: "Luigi Antonio Nicola".
La forma originaria del cognome è "Bruni", poi mutata in "Bruni Grimaldi", con regio decreto 3 settembre 1891.
[Meriti civili:] realizzò il primo acquedotto comunale con l'acqua della sorgente di Santa Marina.

Ringraziamenti:-Sindaco di Nocera Inferiore
- Dott.ssa Franca Tramice, capo servizio
- Arch. Rocco Vitolo, direttore della Biblioteca comunale di Nocera Inferiore


Attività 0346_Bruni_Grimaldi_IndiciAP.pdf