SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BRANDOLIN Girolamo

  







   Indice dell'AttivitÓ Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:05/16/1870
Luogo di nascita:MILANO
Data del decesso:30/04/1935
Luogo di decesso:PADOVA
Padre:Annibale, senatore (vedi scheda)
Madre:D'ADDA Leopolda
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariConte di Valmareno
Patrizio veneto
Signore di Solighetto
Nobiluomo
Coniuge:LUCCHESI PALLI Maria Gabriella
Figli: Annibale
Maria Concetta
Giovanni Maria
Vendramina
Fratelli:Margherita
Brandolino
Carlo
Parenti:BRANDOLIN Girolamo, avo paterno
GRIMANI Vendramina, ava paterna
Luogo di residenza:VENEZIA
Indirizzo:S.Trovaso - Palazzo Brandolin
Professione:Possidente
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Cison di Valmarino
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Venezia (28 luglio 1907-28 giugno 1914)
Consigliere comunale di Cison di Valmarino
Consigliere comunale di Pieve di Soligo
Consigliere comunale di Follina
Consigliere comunale di Casatisma

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/16/1913
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Antonino Di Prampero
Convalida:05/12/1913
Giuramento:09/12/1913

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 9 dicembre 1916

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1890-1892 campagna d'Africa
1915-1918 I guerra mondiale
Arma:Esercito
Mansioni:tenente colonnello
Decorazioni:Medaglia d'argento al valore militare, croce di guerra

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXI
Conegliano
21-7-1901*
Non risulta
Ballottaggio il 28 luglio 1901. Elezione in corso di legislatura
XXII
Conegliano
6-11-1904**
Non risulta
Ballottaggio il 13 novembre 1904
XXIII
Conegliano
7-3-1909
Non risulta


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Luigi Federzoni, Presidente

      Girolamo Brandolin era essenzialmente un soldato, ma di rara tempra e perci˛ era anche un fascista schietto e disciplinato fin dagli anni oscuri. Appartenente a una delle pi¨ antiche e illustri famiglie del patriziato veneto, aveva preso parte, come ufficiale di cavalleria, alle campagne d'Eritrea; poi deputato per tre legislature, senatore dal 1913, al momento dello scoppio della guerra mondiale, aveva chiesto volontariamente e ottenuto di passare in reparti combattenti di fanteria. Si conged˛ tenente colonnello dei granatieri, decorato di medaglia d'argento al valor militare con una ammirabile motivazione. La sua nobile e fiera figura di degno gentiluomo italiano resterÓ affettuosamente nel nostro ricordo.
      Alla memoria [...] rivolgiamo il nostro reverente saluto.
      MUSSOLINI, capo del Governo. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
      MUSSOLINI, capo del Governo. Il Governo si associa alle parole di rimpianto pronunciate dal Presidente di questa Assemblea.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 14 maggio 1935.

Note:La forma originaria del cognome Ŕ "Brandolini".
Autorizzazione all'aggiunta del cognome della madre "D'Adda" con r.d. 26 novembre 1914.
Il cognome completo risulta essere "Brandolin Rota".


AttivitÓ 0329_Brandolin_Girolamo_IndiciAP.pdf