SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BOTTERINI DE PELOSI Giuseppe

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:09/15/1853
Luogo di nascita:SONDRIO
Data del decesso:06/01/1927
Luogo di decesso:CASTIONE ANDEVENNO (Sondrio)
Padre:Giovanni Battista
Madre:SERTOLI Rosina, nobile
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:GRECO Emilia
Luogo di residenza:SONDRIO
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Pavia
Professione:Avvocato
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Sondrio (1902-1910)
Presidente del Consiglio provinciale di Sondrio (14 agosto 1905-11 settembre 1911)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Sondrio (1879-1920)
Consigliere provinciale di Sondrio (1899-s.d.)
Membro della Deputazione provinciale di Sondrio (12 agosto 1912-15 novembre 1920)
Cariche e titoli: Presidente del Comitato provinciale di preparazione civile (1915-1918)
Consigliere della Banca popolare di Sondrio (1891-1893)
Presidente della Banca popolare di Sondrio (1894-1908)
Arbitro (proboviro) della Banca popolare di Sondrio (1919-1927)
Membro del Consiglio sanitario provinciale di Sondrio

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:03/17/1912
Categoria:16 I membri dei Consigli di divisione
dopo tre elezioni alla loro Presidenza
Relatore:Antonio Cefaly
Convalida:27/03/1912
Giuramento:29/03/1912
Annotazioni:Gruppo Senato: Unione democratica sociale, poi Unione democratica

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 28 giugno 1908


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
                Tommaso Tittoni, Presidente

                Onorevoli colleghi. Molti e gravi lutti ci hanno colpito nel lungo intervallo dei nostri lavori. [...]
                Il 6 gennaio scorso moriva in Castione Andevenno l'avv. Giuseppe Botterini De Pelosi. Nobile cospicua famiglia di Sondrio gli aveva dato i natali in quella città il 15 settembre 1853. Conseguita, ancor giovanissimo, la laurea in legge, si dedicò all'esercizio professionale e insieme alla vita pubblica locale, in cui ricoperse cospicue cariche: consigliere comunale di Sondrio per 41 anni, dal 1879 al 1920, fu anche sindaco dal 1902 al 1910. Chiamato a far parte del Consiglio provinciale nel 1899, fu del Consiglio stesso Presidente dal 1905 al 1910 e deputato provinciale dal 1912 al 1919. Espertissimo amministratore, operoso, infaticabile, tutto dedito al bene della sua provincia, si procacciò grandi benemerenze e si vide circondato dall'affetto e dalla stima di tutta la Valtellina. La sua alta capacità e il suo patriottismo li dimostrò anche nel periodo bellico, durante il quale presiedette il Comitato provinciale di preparazione civile. Per molti anni resse anche le sorti della Banca popolare di Sondrio.
                Il 17 marzo 1912 entrò a far parte della nostra Assemblea, ai cui lavori fu sempre assiduo.
                Scompare con Giuseppe Botterini De Pelosi, un benemerito amministratore della cosa pubblica. Inviamo alla sua memoria un mesto saluto, alla orbata famiglia i sensi delle nostre più vive condoglianze. (Bene).
                FEDERZONI, ministro delle colonie. Domando di parlare.
                PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
                FEDERZONI, ministro delle colonie. Il Governo aggiunge una sua parola di reverente compianto alla celebrazione dei senatori defunti, nobilmente fatta dall'illustre Presidente di questa Assemblea. Di così alto elogio erano degne le loro benemerenze o che fossero acquistate nel campo delle pubbliche amministrazioni, e in una lunga e onorata carriera parlamentare, come per parte dei senatori Botterini, [...]
                Tutti questi uomini insigni lasciano un ricco retaggio di affetti e di esempi. La nazione lo raccoglie e lo saprà degnamente custodire. (Vive approvazioni - Applausi).

                Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 28 marzo 1927.


Attività 0320_Botterini_de_Pelosi_IndiciAP.pdf