SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


BARBIERI Lodovico

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:10/27/1843
Luogo di nascita:BOLOGNA
Data del decesso:29/06/1927
Luogo di decesso:MONTE SAN PIETRO (Bologna)
Padre:Orazio
Madre:DAL BELLO Anna
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:DALLOLIO Maria Sofia
Figli: Carlo
Cesarina
Giuseppe
Alfredo
Anna
Fratelli:Alfonso
Parenti:BARBIERI Lodovico, avo paterno
BARBIERI NICOLAI Marianna, ava paterna
BARBIERI Alfonso, zio, fratello del padre
DALLOLIO Alberto, cognato, fratello della moglie, senatore (vedi scheda)
DALLOLIO Alfredo, cognato, fratello della moglie, senatore (vedi scheda)
Luogo di residenza:BOLOGNA
Titoli di studio:Scuola militare
Scuole militari:Accademia militare (26 settembre 1871)
Professione:Militare di carriera (Esercito)
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Colonnello (14 luglio 1887)
Maggiore generale (4 luglio 1895)
Tenente generale (14 gennaio 1900-16 luglio 1914)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/26/1910
Categoria:14 Gli ufficiali generali di terra e di mare. Tuttavia i maggiori generali e i Contrammiragli dovranno avere da cinque anni quel grado in attività
Relatore:Fiorenzo Bava Beccaris
Convalida:25/02/1910
Giuramento:09/03/1910
Annotazioni:Gruppo Senato: Non ascritto a gruppi

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 3 giugno 1880
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 31 maggio 1890
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 27 dicembre 1894
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 11 luglio 1899
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 27 maggio 1906
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 13 gennaio 1884
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 28 maggio 1895
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 18 gennaio 1903
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 13 gennaio 1907
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 2 luglio 1914

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1866 terza guerra di indipendenza,
1895-1896 guerra italo-abissina
Arma:Esercito
Decorazioni:Medaglia a ricordo dell'Indipendenza e l'Unità d'Italia, medaglia a ricordo delle campagne d'Africa, croce d'oro per anzianità di servizio, medaglia mauriziana al merito militare di dieci lustri


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Tommaso Tittoni, Presidente
              Onorevoli colleghi. Durante le vacanze parlamentari lutti dolorosi ci hanno colpito.
              Il 29 giugno in Monte San Pietro cessava di vivere il tenente generale Ludovico Barbieri, che era nato in Bologna il 27 ottobre 1843 e sedeva in Senato dal 26 gennaio 1910.
              In omaggio alla volontà espressa dal venerando collega non mi è dato di ricordar gli eminenti meriti e la sua valorosa figura di soldato. Nella sua grande modestia così egli alcuni anni or sono mi scriveva: “Nella incertezza della nostra fine, considerata la mia avanzata età, potendo essere non lontana, prego S.E. il Presidente all'annunzio della mia morte di comunicare la notizia semplicemente al Senato omettendo la commemorazione. Nell'inviare un saluto ai colleghi, li ringrazio della loro benevolenza ed auguro a tutti lunga e felice vita”.
              Questa prova del suo attaccamento ci commuove e noi ci inchiniamo dinanzi al suo nobile desiderio e inviamo alla sua eletta memoria un mesto e reverente saluto, porgendo alla famiglia l'espressione del nostro profondo cordoglio. (Bene).
              FEDELE, ministro della pubblica istruzione. Domando di parlare.
              PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
              FEDELE, ministro della pubblica istruzione. In nome del Governo dichiaro di associarmi alle nobili parole di compianto pronunciate dal Presidente per la scomparsa degli illustri membri di questa Assemblea.

              Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 6 dicembre 1927.

Note:Secondo altra fonte risulta deceduto a Praduro e Sasso.
Ringraziamenti:- Sindaco di Bologna Sergio Cofferati
-Claudio Roncarati. Ufficiale dello Stato civile del Comune di Bologna


Attività 0144_Barbieri_IndiciAP.pdf