SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


GAROFALO Raffaele

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/18/1851
Luogo di nascita:NAPOLI
Data del decesso:18/04/1934
Luogo di decesso:NAPOLI
Padre:Giovanni
Madre:ZEZZA Carolina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariBarone, titolo concesso nel 1855
Nobile
Coniuge:ZAVAGLIA Antonietta, baronessa
Figli: Luisa
Luogo di residenza:NAPOLI
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza [1]
Laurea "ad honorem" in giurisprudenza [2]
Presso:Università di Napoli [1]
Università di Varsavia [2]
Professione:Magistrato
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Brescia (26 agosto 1897)
Sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Roma (27 ottobre 1897)
Sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Napoli (10 luglio 1898)
Sostituto procuratore generale presso la Corte di cassazione di Roma (20 luglio 1899)
Consigliere della Corte di cassazione di Roma (9 febbraio 1902)
Presidente di sezione della Corte d'appello di Napoli (11 giugno 1903)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Catanzaro (20 ottobre 1905)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Venezia (25 marzo 1906)
Avvocato generale presso la Corte di Cassazione di Roma (24 dicembre 1911)
Presidente di sezione della Corte di cassazione di Roma (12 ottobre 1913)
Procuratore generale presso la Corte di cassazione di Torino (23 settembre 1915)
Procuratore generale presso la Corte di cassazione di Napoli (24 dicembre 1919)
Primo presidente della Corte di cassazione di Napoli (25 aprile 1920-31 gennaio 1922. Data del collocamento a riposo)
Cariche e titoli: Membro effettivo del Consiglio superiore della magistratura (24 febbraio 1921)
Capo dell'Ufficio legislativo presso il Ministero di grazia, giustizia e dei culti [1896]
Membro della Consulta araldica
Vicepresidente della Consulta Araldica
Socio ordinario residente della Società reale di Napoli (26 febbraio 1905)
Socio onorario della Società reale di Napoli (1° giugno 1905)
Socio residente dell'Accademia pontaniana di Napoli (19 giugno 1921)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:04/04/1909
Categoria:12
13
I Consiglieri del Magistrato di Cassazione e della Camera dei conti
dopo cinque anni di funzioni
Gli avvocati generali o Fiscali Generali presso i Magistrati di appello
dopo cinque anni di funzioni
Relatore:Luigi Rossi
Convalida:24/05/1909
Giuramento:24/05/1909

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 5 luglio 1877
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 17 maggio 1900
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 24 maggio 1906
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 28 aprile 1912
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 25 giugno 1914
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 giugno 1893
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 9 giugno 1904
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 giugno 1909
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 5 giugno 1913
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 29 gennaio 1922
Commendatore dell'ordine della Legion d'onore (Francia) 26 gennaio 1914


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Riforma del Codice di procedura penale" (17 giugno 1909)
Membro supplente della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (6 dicembre 1919-7 aprile 1921) (13 febbraio 1928-21 gennaio 1929) (27 dicembre 1929-19 gennaio 1934)
Presidente della Commissione per le petizioni (9 dicembre 1919-7 aprile 1921) (29 luglio 1921-10 dicembre 1923) (2 giugno 1924-21 gennaio 1929)
Membro della Commissione per l'esame dei decreti registrati con riserva dalla Corte dei conti (31 maggio 1924-21 gennaio 1929)
Membro della Commissione per la verifica dei titoli dei nuovi senatori (5 giugno 1925-21 gennaio 1929) (2 maggio 1929-19 gennaio 1934)
Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge "per la delega dei pieni poteri al Governo per la riforma dei codici" (6 giugno 1925)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Nuovo codice penale militare" (14 giugno 1926)
Membro della Commissione di finanze (2 maggio 1929-19 gennaio 1934)
Membro della Commissione per il regolamento interno (4 maggio 1929-19 gennaio 1934)
Membro della Commissione per il giudizio dell'Alta Corte di Giustizia (27 dicembre 1929-19 gennaio 1934)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Norme sul reclutamento e sulla carriera dei magistrati" (7 marzo 1930)
Membro del Consiglio superiore di assistenza e beneficenza pubblica (6 dicembre 1919-24 giugno 1920. Dimissionario)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti parlamentari-Commemorazione
            Luigi Federzoni, Presidente

            Rivolgiamo il nostro pensiero ai numerosi ed eminenti colleghi che ci lasciarono per sempre durante la sospensione dei nostri lavori. [...]
            Raffaele Garofalo, napoletano, magistrato di raro valore, pervenuto fino al sommo grado della gerarchia giudiziaria, ma sopra tutto cultore acuto e originale del diritto penale, anzi uno dei fondatori della così detta scuola positiva, pur riconoscendone, col passare degli anni, gli eccessi pericolosi. Di questi tre nostri estinti colleghi [...], soltanto il barone Garofalo esplicò un'attività parlamentare cospicua, come oratore pronto e versatile, relatore di importanti disegni di legge, e membro laborioso delle nostre più autorevoli commissioni. Egli aveva aderito con fervore, e da tempo, al fascismo.

            Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 1° maggio 1934.

Ringraziamenti:Prof. Antonio Garzya presidente dell'Accademia pontaniana

Attività 1074_Garofalo_IndiciAP.pdf