SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


MOSCONI Antonio

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:09/09/1866
Luogo di nascita:VICENZA
Data del decesso:12/07/1955
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Giuseppe
Madre:APOLLONI Angela
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Titoli nobiliariAutorizzato ad usare il titolo di nobile, annesso ad onorificenza pontificia, con regio decreto 21 luglio 1933
Coniuge:COGOLLO Virginia
Coniuge:DI SEGNI Flora
Figli: Giuseppe, figlio di Virginia
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Catalana, 1
Via Giuseppe Mangili, 33
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Universitą di Padova
Professione:Magistrato
Altre professioni:Avvocato
Carriera:Consigliere di Stato (3 novembre 1913)
Presidente di sezione del Consiglio di Stato (25 novembre 1929-18 dicembre 1933)
Presidente onorario del Consiglio di Stato (1° febbraio 1934)
Cariche e titoli: Commissario straordinario del Comune di Lonigo (1896)
Commissario generale civile del Comune di Trieste (luglio 1919)
Commissario generale civile per la Venezia Giulia (8 dicembre 1919-30 ottobre 1922)
Capo di Gabinetto al Ministero delle poste e telegrafi (1906-1908)
Vicecapo di Gabinetto del Ministero dell'Interno (1906-1909) (1911-1913)
Capo di Gabinetto al Ministero dell'interno (28 settembre 1913-marzo 1914)
Capo della Delegazione italiana alla Conferenza italiana dell'Aja (1930)
Presidente dell'Istituto nazionale per le case degli impiegati dello Stato (1923)
Presidente dell'Istituto poligrafico dello Stato (1923)
Presidente della Banca nazionale d'emissione d'Albania (1926)
Membro del Consiglio d'amministrazione della Riunione adriatica di sicurtą (RAS) (1933-1934)
Presidente della Banca nazionale d'agricoltura (1933-1935)
Membro del Consiglio d'amministrazione delle Manifatture cotoniere meridionali (1934-1944)
Presidente della Societą Tramvie vicentine (1936-1948)
Presidente della Commissione centrale delle imposte
Rettore dell'Accademia olimpica di Vicenza (1936-1944)
Presidente onorario dell'Accademia olimpica di Vicenza (1944-12 luglio 1955)
Amministratore delegato dell'Opera nazionale Italia Redenta
Amministratore dell'Opera nazionale per gli orfani di guerra
Ministro di Stato (10 gennaio 1933)
Socio della Societą geografica italiana (1930)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/03/1920
Categoria:15 I Consiglieri di Stato
dopo cinque anni di funzioni
Relatore:Raffaele Perla
Convalida:07/12/1920
Giuramento:07/12/1920
Annotazioni:Gruppo Senato: liberale democratico, poi Unione democratica

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 5 gennaio 1899
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 16 settembre 1906
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 22 novembre 1906
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 5 dicembre 1909
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 3 giugno 1920
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 9 giugno 1904
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 4 giugno 1908
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 14 gennaio 1912
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 19 marzo 1914
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 gennaio 1923
Ufficiale dell'Ordine della Legion d’onore (Francia) 1912
Gran cordone dell'Ordine del Mirto (Austria) 1930
Gran cordone del pontificio Ordine Piano (Stato pontificio) 22 giugno 1933


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per la verifica dei titoli dei nuovi senatori (31 maggio 1924-21 maggio 1925. Dimissionario)
Membro supplente della Commissione d'istruzione dell'Alta Corte di giustizia (15 dicembre 1925-9 luglio 1928. Decaduto)
Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge sulla sanitą pubblica (7 giugno 1927),
Presidente della Commissione di finanze (3 maggio 1934-2 marzo 1939)
Membro della Commissione degli affari interni e della giustizia (23 gennaio 1940-5 agosto 1943)
Membro della Commissione per il giudizio dell'Alta Corte di giustizia (16 luglio-5 agosto 1943)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Ministro delle finanze (9 luglio 1928-20 luglio 1932)

    .:: Alta Corte di Giustizia per le Sanzioni contro il Fascismo (ACGSF) ::.

Deferimento:07/08/1944
Gruppo di imputazione:
"Ministri sottosegretari di Stato, presidenti e vice presidenti del Senato o della Camera dopo il 3 gennaio 1925"
"Presidenti di uffici e commissioni legislative dopo il 3 gennaio 1925"
Provvedimento:Ordinanza di decadenzaData:28/09/1944
Provvedimento:Ordinanza di inammissibilitą del ricorsoData:09/05/1946
Provvedimento:Sentenza di cassazione della decadenza (Sezz. Unite Civili-Cassazione)Data:08/07/1948

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Per i senatori deceduti successivamente al 17 maggio 1940, data dell'ultima seduta pubblica del Senato del Regno, non fu svolta commemorazione in Assemblea.

Note:Il nome completo risulta essere: "Antonio Amedeo Alberto".
Ringraziamenti:Avv. Mario Egidio Schinaia Presidente del Consiglio di Stato
Dott.ssa Margherita Martelli - Societą geografica italiana


Attivitą 1544_Mosconi_IndiciAP.pdf