SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


LANZA (DI TRABIA) Pietro

  







   Indice dell'AttivitÓ Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:08/18/1862
Luogo di nascita:FIRENZE
Data del decesso:16/10/1929
Luogo di decesso:PALERMO
Padre:Giuseppe
Madre:GALEOTTI Sofia
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariPrincipe di Trabia e di Santo Stefano di Mistretta, duca di Camastra, conte di Mussumeli e di Sommatino,
barone di Dorilli, di Sommatino e di Rigiulfo, signore di Dammisa, titoli riconosciuti con decreto ministeriale del 5 maggio 1899 e rinnovati il 4 dicembre 1811
Principe di Butera e di Pietraperzia, duca di Santa Lucia e di Branciforte,
Marchese di Militello e di Barrafranca,
Conte di Mazzarino e di Raccuia,
Barone di Fontana Murata, Biviere di Lentini e di Imbrici
Signore di S. Maria di Niscemi
Signore di OcchialÓ
Principe di Campofiorito
Marchese della Ginestra
Barone di Valguarnera Radali
Principe di Scalea
Marchese di Misuraca
Principe della Catena, titolo riconosciuto il 26 luglio 1912
Principe di Leonforte, titolo riconosciuto il 12 aprile 1913
Principe di Scordia, titolo riconosciuto con decreto ministeriale del 18 aprile 1917
Coniuge:FLORIO Giulia, figlia di Ignazio FLORIO (vedi scheda)
Figli: Giuseppe, principe di Scordia, deputato
Ignazio
Manfredi
Sofia, che spos˛ Gian Giacomo dei principi BORGHESE
Giovanna, che spos˛ Ugo MONCADA DI PATERNO'
Maria
Fratelli:LANZA BRANCIFORTE Ottavio, senatore (vedi scheda), che spos˛ Rosa NEY D'ELCHINGEN
LANZA BRANCIFORTE Maria, che spos˛ il principe Carlo GIUSTINIANI BANDINI
Parenti:LANZA (DI TRABIA) Pietro (1813-1855), avo paterno
LANZA SPINELLI Eleonora, ava paterna
GALEOTTI Bonaventura, avo materno
GALEOTTI VON PETROWITZ-ARMIS Maria, ava materna
LANZA SPINELLI Francesco, zio, senatore (vedi scheda)
LANZA (DI TRABIA) Ercole, prozio paterno, senatore (vedi scheda)
Luogo di residenza:PALERMO
Indirizzo:Via Ruggero VII, 57
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Possidente
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Palermo
Cariche e titoli: Membro della SocietÓ siciliana per la storia patria

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/24/1913
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Giovanni Battista Pagano Guarnaschelli
Convalida:08/12/1913
Giuramento:08/12/1913

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 dicembre 1891
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 6 luglio 1896
Grande Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 ottobre 1922
Balý di Gran Croce del Sovrano militare ordine di Malta

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XVIII
Palermo III
6-11-1892
Estrema destra
XIX
Palermo III
26-5-1895
Estrema destra
XX
Palermo III
21-3-1897
Estrema destra
XXI
Palermo III
3-6-1900
Estrema destra
XXII
Palermo III
6-11-1904
Estrema destra
XXIII
Palermo III
7-3-1909
Estrema destra
Cariche:Segretario (7 aprile 1897-15 luglio 1898) (10 marzo 1902-5 dicembre 1903. Dimissionario)


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
        Luigi Federzoni, Presidente

        Adempiamo, onorevoli colleghi, il doloroso dovere di ricordare coloro che ci lasciarono durante il tempo dell'interruzione dei nostri lavori. [...]
        Pietro Lanza principe di Trabia giÓ deputato per ventun anno, apparteneva dal 1913 alla nostra Assemblea, di cui era assiduo e nella quale godeva l'affetto e la stima di tutti. Generoso promotore di istituzioni benefiche nella sua Palermo, continu˛ ed accrebbe nobilmente, durante la grande guerra, la tradizione di fulgido patriottismo della sua famiglia, non solo con l'appassionata e intensa attivitÓ profusa nelle opere di assistenza e resistenza interna, ma con la romana fermezza dimostrata quando, dei suoi tre figliuoli, tutti prodi combattenti, due caddero gloriosamente sul campo dell'onore. Perdette il terzo figliuolo, nel fiore dell'etÓ, due anni or sono: ultimo colpo, questo, alla sua fibra, che aveva giÓ sopportato fortemente tanti dolori. [...]
        MUSSOLINI, capo del Governo. Chiedo di parlare.
        PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
        MUSSOLINI, capo del Governo. Il Governo si associa alle nobili parole di rimpianto pronunciate dal Presidente di questa Assemblea.

        Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 11 dicembre 1929.

Note:Il nome completo risulta essere: "Pietro Buonaventura Maria Giuseppe Stefano Ercole Ottavio Firenze Nicola Ignazio Salvatore Emanuele Teofilo Gioacchino".

AttivitÓ 1248_Lanza_di_Trabia_Pietro_IndiciAP.pdf