SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno di Sardegna » Scheda Senatore  


SICCARDI Giuseppe

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:10/13/1802
Luogo di nascita:VERZUOLO (Cuneo)
Data del decesso:29/10/1857
Luogo di decesso:TORINO
Padre:Giuseppe Nicola
Madre:RAMUSATI Cristina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioNo
Titoli nobiliariConte, titolo concesso con regie patenti del 15 ottobre 1846
Nobiltà di servizio
Coniuge:AGNES Irene Teresa
Figli: Delfina
Giambattista
Delfina Irene
Emilio
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Torino
Professione:Magistrato
Carriera:Consigliere del Magistrato di cassazione di Torino (2 novembre 1847)
Avvocato fiscale generale presso il Magistrato d'appello di Piemonte, con la reggenza dell'ufficio dell'avvocato generale (25 marzo 1848-4 febbraio 1851)
Presidente di classe del Magistrato di cassazione di Torino (15 aprile 1851)
Cariche politico - amministrative:Presidente del Consiglio divisionale di Cuneo
Presidente del Consiglio provinciale di Saluzzo
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Torino (1850-1857)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:12/19/1849
Categoria:05 I Ministri segretari di Stato
Relatore:Giacomo Plezza
Convalida:28/12/1849
Giuramento:20/12/1849
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 27 dicembre 1850
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 28 ottobre 1855


    .:: Senato del Regno ::.

Cariche:Vicepresidente (8 novembre 1855-16 luglio 1857)
Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del progetto di legge sul Codice civile (20 giugno 1853)
Membro della Commissione per l'esame del progetto di legge sul Codice penale militare (21 gennaio 1856)
Membro della Commissione di vigilanza alla Cassa ecclesiastica (23 gennaio 1856), (17 gennaio 1857)

    .:: Governo ::.

Regno di Sardegna ante 04 Marzo 1848:Primo ufficiale della Segreteria di Stato per gli affari ecclesiastici, grazia e giustizia (26 settembre 1840)
Regno di Sardegna post 04 Marzo 1848 - Regno d'Italia:Primo ufficiale del Ministero di grazia, giustizia e culti (17 febbraio 1849)
Ministro di grazia e giustizia (18 dicembre 1849-7 aprile 1851)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

    Signori senatori,
    Un illustre membro, vice-presidente di questo autorevole Consesso, uomo insigne per superiorità di mente, di dottrina e di benemerenza, lascia fra noi giustissimo desiderio di sé; ed il Senato non udirà più nella solennità delle sue discussioni la parola ferma, splendida, efficace, del senatore conte Siccardi.
    Una morte prematura ha troncato innanzi tempo una carriera luminosamente percorsa di eminenti uffizi, di meritati onori, ed a noi che tutti al preclaro ingegno, alla nobile facondia, assenzienti o dissenzienti, facevamo plauso, tocca oggi di deplorare unanimi così grave perdita, e di unire le nostre sincere condoglianze al vivissimo compianto cui il fatale annunzio traeva i suoi concittadini accorsi per rendere gli ultimi onori alla sua spoglia mortale. (Segni di profonda commozione).

    Senato del Regno, Atti parlamentari, Discussioni, 17 dicembre 1857.

Attività 2089_Siccardi_Giuseppe_IndiciAP.pdf