SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


SUPINO David

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/06/1850
Luogo di nascita:PISA
Data del decesso:03/05/1937
Luogo di decesso:PISA
Padre:Moisè
Madre:RIGNANO Rachele
Coniuge:PERUGIA Regina
Figli: Margherita, coniugata SUPINO
Lina, coniugata PARDI
Luogo di residenza:PISA
Indirizzo:Via Risorgimento, 5
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Pisa
Professione:Docente universitario
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Professore ordinario di Diritto commerciale all' Università di Pisa (21 ottobre 1883-1925)
Preside della Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Pisa (5 febbraio 1884)
Rettore dell'Università di Pisa (1898-1920)
Cariche e titoli: Direttore della rivista "Il Diritto commerciale" (1883)

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Deputato16/11/1916
Senatore
    Dini Ulisse
15/02/1917
Nomina:10/06/1919
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Niccolò Melodia
Convalida:13/12/1919
Giuramento:13/12/1919
Annotazioni:Gruppo Senato: liberale democratico, poi Unione democratica

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 17 marzo 1878
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 28 maggio 1896
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 10 gennaio 1901
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 4 marzo 1909
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 giugno 1894
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 20 marzo 1898
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 8 giugno 1905
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 23 ottobre 1925


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Riforma del Monte pensioni per i maestri elementari" (1° luglio 1922) Membro della Commissione per l'esame dei decreti registrati con riserva dalla Corte dei conti (31 maggio 1924-21 gennaio 1929), (2 maggio-14 dicembre 1929)
Presidente della Commissione per l'esame dei decreti registrati con riserva dalla Corte dei conti (14 dicembre 1929-19 gennaio 1934)
Commissario di vigilanza sulla circolazione e sugli Istituti di emissione (18 giugno 1921)
Commissario alla Cassa dei depositi e prestiti (4 maggio 1929-10 gennaio 1934)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
Luigi Federzoni, Presidente

Davide Supino [...]: quattro nomi che erano vanto della nostra Assemblea; quattro figure di uomini che in campi diversi hanno lasciato impronte profonde del loro valore. [...]
Giurista insigne, Davide Supino aveva tenuto dal 1878 la Cattedra di diritto commerciale nella sua Pisa, fino al raggiungimento dei limiti di età. Egli eccelleva per una compiuta informazione in ogni settore delle discipline economiche, aveva partecipato con la sua rara dottrina ai lavori della Commissione per la formazione del nuovo Codice di commercio; ed era stato chiamato a cooperare alla redazione del Codice svizzero delle obbligazioni. Ha affidato il suo nome a pubblicazioni molto ragguardevoli e apprezzate, fra le quali basterà rammentare le Istituzioni di diritto commerciale, il Commento alla Carta di commercio e Il trattato sulle operazioni di borsa.
Davide Supino apparteneva al Senato dal 6 ottobre 1919. [...]
SOLMI, ministro di grazia e giustizia. Domando di parlare.
PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
SOLMI, ministro di grazia e giustizia. Il Governo si associa alle nobilissime e commosse parole pronunciate dal Presidente di questa Assemblea in memoria degli Illustri Scomparsi.

Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 11 maggio 1937.

Ringraziamenti:Ufficio stato civile comune di Pisa

Attività 2150_Supino_IndiciAP.pdf