SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


FARINA Mattia*

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/18/1822
Luogo di nascita:BARONISSI (Salerno)
Data del decesso:11/03/1909
Luogo di decesso:BARONISSI (Salerno)
Padre:Francesco
Madre:SERIO Maddalena
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:Orrò Aurelia
Fratelli:Nicola, senatore (vedi scheda)
Professione:Industriale-agricoltore
Cariche e titoli: Presidente della Camera di commercio ed arti di Salerno (gennaio 1863-dicembre 1864)
Fondatore dell'Opificio industriale di Salerno per la sgranellatura e imballaggio del cotone

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:05/15/1876
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Francesco Pallavicini
Convalida:06/06/1876
Giuramento:13/06/1876


    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Mercato S. Severino
22-10-1865
Sinistra
X
Mercato S. Severino
10-3-1867*
Sinistra
Dimissioni il 5 aprile 1868. Rieletto in corso di legislatura il 3 maggio 1868. Ballottaggio il 10 maggio 1868
XI
Mercato S. Severino
20-11-1870**
Sinistra
Annullamento dell'elezione il 14 dicembre 1870 e proclamazione, da parte della Camera, del ballottaggio per l'8 gennaio 1871
XII
Mercato S. Severino
8-11-1874***
Sinistra
Cessazione per nomina a senatore


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Giunta d'inchiesta agraria (29 marzo-5 maggio 1877. Dimissionario)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giuseppe Manfredi, Presidente

      Onorevoli colleghi. [...] Con la vita di un altro collega si spense in Baronissi nel dì 11 di questo mese un lustro della salernitana provincia. La presenza fra noi di Matteo Farina, che da molto tempo era impedita dai danni dell'età, ora è del tutto cessata. Prima che in questa camera, ove entrò nel 1876, fu in quella dei deputati, rappresentante di Mercato S. Severino dalla IX a quasi tutta la XII legislatura; stretto di amicizia fraterna a Giovanni Nicotera e di sua parte. Alle amministrazioni locali partecipò. La ricchezza usò a far progredire la coltivazione delle terre; il talento a far fiorire e prosperare le industrie; tutto l'affetto rivolse a beneficare i conterranei e giovare nel giusto e legittimo alla sua provincia. E però corrispondenza ebbe di stima, rispetto ed amore l'anima buona, gentile, intemerata. Splendido in ospitare e generoso della sua signoria, cara ai visitatori rese Baronissi e lunga memoria gli si serberà gratissima. (Bene).

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 27 marzo 1909.

Ringraziamenti:Dott.ssa Elisabetta Bidischini e Dott.ssa Diana Ascenzi della Biblioteca Unioncamere
-Dott. Antonio Scorza della Biblioteca provinciale di Salerno
Ufficio di stato civile del comune di Baronissi


Attività 0946_Farina_Mattia°_IndiciAP.pdf0946_Farina_Mattia°_IndiciAP.pdf