SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


SALMOIRAGHI Angelo

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:01/27/1848
Luogo di nascita:MILANO
Data del decesso:03/02/1939
Luogo di decesso:MILANO
Padre:Emanuele
Madre:TORTA Ernesta
Coniuge:NOVI Costanza
Coniuge:DI SAN MARZANO ALBERTINI Maria Carolina Giulia
Figli: Angelo
Luogo di residenza:MILANO
Indirizzo:Via San Siro, 3
Titoli di studio:Laurea in ingegneria industriale
Presso:Politecnico di Milano
Professione:Industriale
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Milano (1892-1904)
Assessore comunale di Milano
Cariche e titoli: Fondatore della Società Salmoiraghi, Rizzi e C. (1873)
Direttore dell'Officina "Filotecnica" di Milano (1875)
Consigliere della Camera di commercio di Milano (1898)
Commissario governativo della Camera di commercio di Milano (1924-1926)
Presidente della Camera di commercio di Milano (1900-1924)
Presidente dell'Unione delle camere di commercio (1901-1917)
Presidente del Consiglio d'amministrazione delle Fabbriche Riunite di fiammiferi
Presidente della Commissione economico-finanziaria nel Comitato promotore della linea navigabile Milano-Venezia
Membro della Giunta esecutiva del Comitato italiano per il valico ferroviario dello Spluga
Presidente del Consorzio per la navigazione interna nella Valle Padana
Fondatore della Scuola per l'insegnamento dell'ottica oftalmologica (1928), poi Scuola professionale di ottica (1938)
Membro del Consiglio direttivo dell'Università commerciale "Luigi Bocconi" di Milano
Socio della Società geografica italiana (1928)
Socio onorario dell'Accademia di belle arti di Milano
Cavaliere del lavoro (8 marzo 1903)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:03/17/1912
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Secondo Frola
Convalida:29/03/1912
Giuramento:29/03/1912
Annotazioni:Gruppo Senato: Unione democratica sociale, poi Unione democratica

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 16 gennaio 1879
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 24 novembre 1881
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 7 luglio 1901
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 6 gennaio 1907
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 25 giugno 1926
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 aprile 1895
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 8 ottobre 1909

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1866 terza guerra d'indipendenza
Volontario:SI


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Conferimento al Governo del Re di poteri straordinari in caso di guerra" (21 maggio 1915)
Membro della Commissione parlamentare per l'esame della tariffa dei dazi doganali (13 dicembre 1918)
Commissario di vigilanza all'Amministrazione delle ferrovie dello Stato (8 dicembre 1913)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
                    Giacomo Suardo, Presidente

                    C'è quasi sempre una nota di tristezza alla ripresa di queste nostre periodiche riunioni, nel constatare le dolorose perdite che hanno colpito la nostra Assemblea, togliendo al nostro affetto ed alla nostra estimazione illustri Camerati, che anche in Senato hanno dato chiarissime prove del loro sapere e della loro esperienza. [...]
                    Due Camerati il cui ricordo rimarrà indissolubilmente legato allo sviluppo delle nostre industrie furono Angelo Salmoiraghi [...]
                    Tipica espressione della gente lombarda, Angelo Salmoiraghi, ad una giovinezza di ardente entusiasmo che lo portò a militare, a soli 18 anni, nelle file garibaldine, seppe far seguire una vita di fervida e feconda attività. Laureato in ingegneria e dedicatosi con particolare predilezione allo studio della geodesia e della fisica ottica, mentre in alcune dotte pubblicazioni confermava la serietà della preparazione scientifica, riusciva a dare ad un importante stabilimento per la produzione degli strumenti scientifici e di precisione una organizzazione ed uno sviluppo così efficienti da disimpegnare dalla produzione straniera il nostro paese e metterlo in grado di competere efficacemente con antiche industrie di fama internazionale.
                    Per queste cospicue benemerenze il nome di Angelo Salmoiraghi può essere iscritto tra i pionieri dell'autarchia. [...]
                    THAON DI REVEL, ministro delle finanze. Il Governo si associa alle espressioni di vivo cordoglio pronunziate dal Presidente del Senato per commemorare i defunti senatori.

                    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 17 aprile 1939.

Note:Il nome completo risulta essere: "Angelo Andrea M[ari]a Luigi".
Il cognome risulta anche: "Salmoiraghi di San Marzano".

Ringraziamenti:Dott.ssa Letizia Moratti Sindaco di Milano
Ing. Nicola Marra - Servizi al cittadino del Comune di Milano
Concetta Damiani - Camera di commercio di Napoli
Dott.ssa Elisabetta Bidischini e Dott.ssa Diana Ascenzi della Biblioteca Unioncamere
Dott.ssa Margherita Martelli - Società geografica italiana


Attività 1981_Salmoiraghi_IndiciAP.pdf