SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


CORDOPATRI Pasquale

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:05/04/1842
Luogo di nascita:Monteleone di Calabria (CATANZARO) - oggi VIBO VALENTIA
Data del decesso:24/05/1921
Luogo di decesso:MONTELEONE DI CALABRIA - oggi VIBO VALENTIA
Padre:Francesco Pasquale
Madre:FABIANI Rachele, baronessa
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariBarone
Coniuge:BISOGNI Francesca, nobile dei marchesi
Figli: Antonino Pasquale
Caterina Maria
Maria Rosaria
Fratelli:Caterina Maria Concetta
Antonio Cesare
Maria Grazia
Cesare
Sigismondo
Francesca Paola
Francesco Saverio
Professione:Possidente
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Monteleone Calabro (marzo 1870-dicembre 1872) (ottobre 1898-dicembre 1904)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/20/1891
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Salvatore Majorana Calatabiano
Convalida:28/11/1891
Giuramento:01/12/1891
Annotazioni:Gruppo Senato: Non ascritto a gruppi

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XIII
Monteleone Calabro [oggi Vibo Valentia]
5-11-1876*
Sinistra
Ballottaggio il 12 novembre 1876
XV
Monteleone Calabro [oggi Vibo Valentia]
(Catanzaro II)
12-1-1883
Sinistra
Elezione in corso di legislatura
XVI
Monteleone Calabro [oggi Vibo Valentia]
(Catanzaro II)
23-5-1886
Sinistra
Proclamazione della Camera il 29 giugno 1886


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Fabrizio Colonna, Vicepresidente

      Onorevoli colleghi! Dolorosissime perdite hanno colpito il Senato durante questo periodo di chiusura dei lavori. [...]
      Il 24 maggio scorso spegnevasi il senatore Pasquale Cordopatri in Monteleone Calabro, dove era nato il 22 aprile 1842.
      Fu uno dei più sinceri ed operosi patriotti della regione calabra e, spirito ricco di iniziative, al bene sopratutto della sua regione volse la singolare sua attività.
      Occupò ragguardevoli pubblici uffici a Monteleone e a Catanzaro, in tutti facendosi apprezzare per le sue elette doti di mente e di cuore.
      Nella vita politica militò nelle file della sinistra e fu alla Camera dei deputati per le legislature 13a, 15a e 16a. Dal 20 novembre 1891 era senatore del Regno, ma la tarda età gli impedì, sopratutto negli ultimi anni, di partecipare con assiduità ai nostri lavori.
      Il Senato, addolorato per la perdita dell'amato collega, manda alla memoria di lui un mesto saluto, esprimendo alla famiglia sentimenti di sincero cordoglio. (Approvazioni). [...]
      CROCE, ministro dell’istruzione pubblica. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
      CROCE, ministro della pubblica istruzione. Il Governo si unisce alla degna e completa commemorazione che la Presidenza del Senato ha fatto dei senatori morti in questo intervallo dei lavori parlamentari: perdite gravi hanno colpito il Senato e la vita nazionale in tutte le sue parti. Perché, come si è udito dalla parola dell’onorevole Presidente, [...]; il senatore Cordopatri dette la sua opera alle amministrazioni locali della Calabria e al Parlamento nazionale [...]

      Senato del Regno, Atti Parlamentari. Discussioni, 13 giugno 1921.

Note:Secondo altra fonte risulta nato il 22 aprile 1842.
Ringraziamenti:-Sindaco del Comune di Vibo Valentia Dott. Francesco Sammarco
- Grillo Angela, impiegata responsabile [del procedimento]
- Signor Antonino Cordopatri


Attività 0638_Cordopatri_IndiciAP.pdf