SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


PECILE Gabriele Luigi

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/11/1826
Luogo di nascita:FAGAGNA (Udine)
Data del decesso:27/11/1902
Luogo di decesso:UDINE
Padre:Domenico
Madre:MADONIZZA Antonia
Coniuge:RUBINI Cattarina
Figli: Ida
Domenico Quirico, che spos˛ Camilla KECHLER ed era padre di Paolo ed Angiola, che spos˛ Alberto DENTI DI PIRAYNO
Attilio, padre di Vera e di Mario
Parenti:PECILE Paolo, avo paterno
PECILE Gabriele, zio, che spos˛ Rosa LAZZARINI (si prese cura del nipote)
RUBINI Domenico, deputato, suocero
Titoli di studio:Diploma
Presso:Seminario arcivescovile di Udine
Professione:Possidente
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Udine (1878-1883) (1899-1900)
Sindaco di Fagagna (1889-1894)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Udine (1858-1902)
Consigliere e assessore comunale di Fagagna
Cariche e titoli: Proprietario delle tenute di Fagagna e di S. Giorgio della Richinvelda (quest'ultima acquistata nel 1851)
Membro dell'Associazione agraria friulana (1855)
Ispettore scolastico di Udine (1866)
Fondatore dell'Istituto tecnico di Udine (Collegio Uccellis)
Cofondatore della SocietÓ per i giardini d'infanzia (1876)
Cofondatore del cotonificio di Udine (1882)
Cofondatore della Banca di Udine
Presidente del Comizio agrario di Udine
Membro del Consiglio d'amministrazione della Stazione sperimentale agraria di Udine (1870)
Socio onorario nazionale della Deputazione di storia patria per le Venezie (7 novembre 1880)
Cavaliere del lavoro (10 luglio 1902)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:02/15/1880
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Luigi Agostino Casati
Convalida:21/02/1880
Giuramento:09/04/1880

    .:: Onorificenze ::.

Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 29 giugno 1873
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 1881

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Gemona
25-11-1866
Centro-destra
X
Gemona
14-7-1867*
Centro-destra
Ballottaggio il 21 luglio 1867
XI
Portogruaro
20-11-1870**
Centro-destra
Ballottaggio il 27 novembre 1870
XII
Portogruaro
8-11-1874***
Centro-destra
Ballottaggio il 15 novembre 1874


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giuseppe Saracco, Presidente

      Signori senatori! Anche oggi mi tocca il mesto ufficio di annunziare al Senato la perdita di un bravo collega, il commendatore Gabriele Pecile, morto nella sua villa presso Udine verso le sette di questo stesso giorno. Deputato al Parlamento nazionale dal giorno della liberazione del Veneto, egli apparteneva al Senato dal 1880, e fu tra i pi¨ operosi; come fu operosissimo fino a' suoi ultimi giorni nella gestione degli interessi del comune e della sua provincia.
      Ond'io, con animo commosso, depongo sul feretro dell'ottimo collega, ancora aperto, il supremo saluto del Senato. (Benissimo).
      DI PRAMPERO. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
      DI PRAMPERO. Per oltre quarant'anni testimonio della patriottica operositÓ del mio concittadino ed amico senatore Pecile, testimonio del suo efficace lavoro in pro dell'agricoltura friulana, della instancabile sua attivitÓ nel propagare l'istruzione intellettuale e fisica dei giovani da lui tanto amati, nel propugnare vivamente gli interessi di Udine e del Friuli, cosý fra i concittadini suoi, come fra i colleghi del Parlamento, testimonio della sua opera come benemerito sindaco e come consigliere della cittÓ nativa, mi associo commosso alle parole del Presidente.
      Come amico di lui e dalla famiglia poi rimpiango con vivissimo dolore la perdita sua che nel Friuli e fuori sarÓ per lunga pezza sentita. (Approvazioni).
      TODARO. Chiedo di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
      TODARO. Anche io mi associo al dolore che veggo espresso nel volto di tutti i senatori per la perdita del senatore Pecile. Tra quanti siamo qui nessuno, forse, ha potuto apprezzare le qualitÓ dell'animo suo al pari di me, che l'ho avuto compagno per pi¨ di un decennio nella lotta che abbiamo iniziato in Italia per la rigenerazione fisica della giovent¨ nostra.
      Certamente fra coloro che negli ultimi tempi hanno contribuito all'educazione fisica, il senatore Pecile ha occupato uno dei posti principali, e non sarÓ facile poter supplire un uomo che, ad una grande bontÓ d'animo, univa l'amore e l'entusiasmo per l'avvenire dei nostri giovani. Quindi io lamentando la sua morte, mi associo alle nobili parole pronunciate dal Presidente e dall'onorevole senatore di Prampero, per la perdita di tanto benemerito uomo. (Bene).
      PRESIDENTE. Ha facoltÓ di parlare l'onorevole presidente del Consiglio.
      ZANARDELLI, presidente del Consiglio. Ancor ieri io avevo mandato al figlio del vostro collega e mio amico, del senatore Pecile, i miei augurii, per il suo ristabilimento in salute, perchÚ il figlio stesso mi aveva comunicate le cattive condizioni in cui egli si trovava. Sono perci˛ tanto pi¨ dolente di vedere che a questi augurii non corrispose il fatto; e memore dei giorni in cui col Pecile fummo colleghi per lunghi anni nella Camera dei deputati, ricordandolo tanto operoso, liberale, patriota e animato da un completo disinteresse; memore anche di ci˛ che fece nei primi anni della liberazione del Veneto, nel 1866, quando mi trovavo commissario del Re in una provincia vicina alla sua, io esprimo pure, associandomi al nostro Presidente e ai senatori di Prampero e Todaro, i sentimenti del pi¨ vivo compianto e rimpianto. (Benissimo).

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 27 novembre 1902.

Note:Il nome originario del senatore era "Luigi Mario". Per gratitudine verso lo zio che si era preso cura di lui dopo la morte del padre, il senatore si fece chiamare "Gabriele Luigi".
Con il lascito del legato Pecile negli anni Ottanta dell'ottocento furono realizzate a Fagagna alcune iniziative di carattere associazionistico e cooperativistico.

Ringraziamenti:Dott. Ida Peressotti ufficiale dello Stato civile Comune di Fagagna
Comune di Fagagna
Pro Loco di Fagagna


AttivitÓ 1691_Pecile_IndiciAP.pdf