SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


MAGGIORANI Carlo

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/07/1800
Luogo di nascita:CAMPAGNANO (Roma)
Data del decesso:13/08/1885
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Tiberio
Madre:GABRIELLI Maria
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:COSTA Elena
Figli: Vincenzo
Antonio, medico
Luigi
Gaspare
Michele
Sesto
Settimio
Ottavio
Maria Lutgarda
Maria Luisa
Fratelli:Antonio
Cosimo, notaio al Vicariato, padre di Dario e Tito, nipoti
Filippo, notaio e cancelliere, padre di Giuseppe ed Emilia
Parenti:ANGELUCCI Dario Fedele, medico, secondo marito della madre
Egidio, cugino
MAGGIORANI Bartolomea, prozia, che spos˛ Giuseppe FIORAVANTI ed era madre di Luca
MAGGIORANI Giovanni, fratello di Tiberio e zio di Carlo
GABRIELLI Elisabetta, moglie di Andrea GORI
COSTA Vincenzo, suocero
COSTA TUERO Luisa, suocera, che spos˛ in seconde nozze Francesco GIORDANI, avvocato
COSTA Albina, sorella di Costa Elena
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via del Corso, 397
Titoli di studio:Laurea in medicina
Presso:UniversitÓ di Roma
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Medico
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Professore ordinario di Medicina politico legale [medicina legale e igiene] all'UniversitÓ di Roma (Stato pontificio) (23 settembre 1844-22 o 25 agosto 1863. Destituito per motivi politici)
Professore di Clinica medica all'UniversitÓ di Palermo (30 settembre 1863-21 settembre 1870)
Professore di Clinica medica all'UniversitÓ di Roma (novembre 1870-28 febbraio 1875. Data del collocamento a riposo)
Professore emerito dell'UniversitÓ di Roma (11 aprile 1875)
Preside della FacoltÓ di medicina e chirurgia dell'UniversitÓ di Roma (post 21 settembre 1870-28 febbraio 1875. Data del collocamento a riposo)
Cariche politico - amministrative:Membro della Giunta provvisoria di governo (Roma) (22 settembre 1870)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Roma (Repubblica romana) (19 aprile 1849), (Regno d'Italia) (13 novembre 1870)
Cariche e titoli: [Fondatore] delle SocietÓ di temperanza per istruire il popolo contro l'abuso dell'alcool (1877)
Membro straordinario del Consiglio superiore della pubblica istruzione (11 dicembre 1870) (22 dicembre 1872)
Membro del Consiglio superiore della pubblica istruzione (29 agosto 1874-10 marzo 1881)
Socio nazionale dell'Accademia dei Lincei di Roma (30 giugno 1850)
Fondatore e presidente dell'Accademia medica di Roma (fondatore nel 1875)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/15/1871
Categoria:18 I membri della Regia accademia delle scienze
dopo sette anni di nomina
Relatore:Ercole Ricotti
Convalida:30/11/1871
Giuramento:05/12/1871

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 2 gennaio 1873
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 11 aprile 1875


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giacomo Durando, Presidente

      Onorevoli colleghi! Nel periodo d’interruzione dei nostri lavori il Senato ha subito gravi e pur troppo numerose perdite, di cui adempio oggi l’ingrato ufficio di darvi partecipazione. [...]
      Un'altra preziosa esistenza si spegneva in questa cittÓ il giorno successivo 13 di agosto, l'esistenza di Carlo Maggiorani che toccava gli 85 anni.
      Narrarvi i meriti scientifici del Maggiorani in archeologia e in medicina, scienze da lui professate ed illustrate con chiara fama, Ŕ compito dello storico. Io vi dir˛ solamente di lui che gli studţ e il robusto ingegno lo avevano fatto salire in grande estimazione nell'insegnamento e nell'esercizio dell'arte salutare in Roma dal 1849 in poi; quando nel 1859 cominciando a rumoreggiare le ire di parte furono dal Governo pontificio tenuti in sinistro concetto i principţ liberali da lui professati. La posizione che egli si era meritamente acquistata gli consentý di resistere nella lotta fino all'agosto del 1803, epoca in cui venne colpito da destituzione e da ordine di esilio. Fu allora che il Governo italiano in omaggio ai suoi meriti lo chiam˛ alla Cattedra della clinica medica nell'UniversitÓ di Palermo. Liberata Roma nel 1870, Egli rimpatri˛, ed in novembre del 1871 venne accolto in quest'Alto consesso, dove port˛ il suo illuminato ed efficace concorso specialmente nelle quistioni attinenti all'arte salutare ed alla pubblica igiene. Parecchi suoi scritti attestano la vastitÓ del suo sapere e della sua dottrina. SarÓ lungamente ricordato l'esempio delle virt¨ che hanno illustrato il nome di Carlo Maggiorani. [...]
      E qui termina la lunga serie delle nostre sciagure. Mandando un mesto saluto alla memoria dei compianti colleghi, faccio caldi voti perchÚ mi sia allontanato il calice amaro di esservi apportatore di nuovi dolori.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 25 novembre 1885.

Ringraziamenti:- Sindaco del Comune di Campagnano di Roma (Roma)

AttivitÓ 1315_Maggiorani_IndiciAP.pdf