SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


TORNIELLI Luigi

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/13/1817
Luogo di nascita:NOVARA
Data del decesso:31/07/1890
Luogo di decesso:S.MARGHERITA LIGURE (Genova)
Padre:Girolamo, senatore (vedi scheda)
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariMarchese di Borgo Lavezzaro
Coniuge:NIBBIA Clementina
Figli: Rinaldo, senatore (vedi scheda)
Professione:Possidente
Altre professioni:Militare di carriera (Esercito)
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Novara (1869-1874) (1878-1883)
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Novara
Assessore comunale di Novara (1884)
Membro della Deputazione provinciale di Novara
Cariche e titoli: Capitano della Guardia nazionale di Novara (1849)
Colonnello della Guardia nazionale di Novara (1859)
Capo legione della Guardia nazionale di Novara (1860)
Direttore dell'Istituto dei poveri di Novara (1878) (1881)
Rettore dell'Ospedale maggiore di Novara (1879) (1883)
Presidente dell'Orfanotrofio femminile di S. Lucia di Novara
Presidente della Congregazione di carità di Novara
Presidente della Fabbrica lapidea di S. Gaudenzio di Novara

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/26/1889
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Tommaso Celesia
Convalida:31/01/1889
Giuramento:28/03/1889

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 novembre 1881
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Grande ufficiale dell'Ordine di Francesco Giuseppe (Austria)

    .:: Servizi bellici ::.

Arma:Esercito: Cavalleria

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
VIII
Biandrate
21-4-1861*
Destra
Ballottaggio il 28 aprile 1861. Elezione in corso di legislatura
IX
Biandrate
22-10-1865**
Destra
Ballottaggio il 29 ottobre 1865
X
Biandrate
10-3-1867
Destra
XI
Biandrate
20-11-1870
Destra
XII
Biandrate
8-11-1874
Destra


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti parlamentari - Commemorazioni
    Domenico Farini, Presidente

    La mia parola dolente deve, signori senatori, ricordare le dolorose perdite da noi fatte.
    [...]
    Il marchese Luigi Tornielli di Borgo Lavezzaro, nacque a Novara il marzo 1817.
    Educato nell'Accademia di Torino, la educazione militare ed un non breve tirocinio sotto le bandiere, gli istillarono i più elevati sentimenti.
    Onore, dovere, patria, furono gli ideali cui sottomise la vita.
    Lasciato, nel 1843, l'esercito, non lo allettò all'ozio la vistosa ricchezza. Nelle amministrazioni cittadine si adoperò molto: fu tutto a quella dell'ospedale cui attese con esemplare carità, e nelle tristi giornate del marzo 1849 con energia altrettanta.
    Colonnello della guardia nazionale nel 1848, e nel 1859 ne comandò, da soldato e da gentiluomo, i battaglioni andati, nel 1860, a rincalzo dell'esercito in Napoli.
    Sindaco di Novara per più di un lustro, i concittadini lungamente ne ricorderanno la provvida amministrazione.
    Deputato di Biandrate per cinque legislature (8ª-12ª), fu assiduo all'onorevole ufficio. senatore da appena due anni; egli avrebbe qui ravvivata la memoria onorata del padre, uno dei primi appartenuti a quest'Assemblea, se la malandata salute gli avesse consentito di attendere all'alta carica. Ma, poiché ne aveva rivestita la dignità, osservante come era d'ogni obbligo, or è l'anno volle, quasi presago della prossima sua fine, che il vostro Presidente lo scusasse dell'incolpevole assenza se non veniva, se più mai non sarebbe venuto fra noi!
    Morì a Santa Margherita Ligure il 31 luglio e fu pianto, come quegli che volle e fece il bene e bene visse. (Benissimo).
    [...]
    FINALI, ministro dei lavori pubblici. Domando la parola.
    PRESIDENTE. Ha facoltà di parlare.
    FINALI, ministro dei lavori pubblici. Il Governo si associa di gran cuore alle commoventi lodi pronunziate dall'onorevolissimo nostro Presidente alla memoria dei cinque colleghi defunti.
    Alle sue necrologie ispirate da tanto affetto, espresse con frase così evidente ed efficace, nulla vi è da aggiungere.
    Il Senato anche in questo deve essere grato al suo Presidente pel modo mobilissimo col quale adempie al suo alto ufficio.
    Io udendo così eloquentemente commemorare le virtù dei cinque nostri cinque nostri colleghi defunti, mi compiaceva soprattutto in un pensiero, cioè che in tutti i compianti senatori ad ogni altro pregio prevalse il sentimento e la devozione costante verso la liberà e verso la patria, che è il pregio più desiderato in questo alto consesso.
    Voci: Benissimo.
    PRESIDENTE. [...]
    Mi pare poi che sia unanime desiderio dell’Assemblea, di estendere questa nostra manifestazione di cordoglio a tutte le famiglie dei senatori estinti.
    Pongo ai voti la proposta.
    Chi l’approva è pregato di alzarsi.
    (Approvato).

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 11 dicembre 1890.

Note:Il cognome completo risulta essere: "Tornielli di Borgolavezzaro".
Secondo altra fonte risulta nato il 18 marzo 1817.

Ringraziamenti:- Avv. Massimo Giordano, sindaco del Comune di Novara
- Ufficio anagrafe del Comune di Novara
- Archivio di Stato di Novara


Attività 2222_Tornielli_Luigi_IndiciAP.pdf