SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


TROMBETTA Camillo

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:02/23/1813
Luogo di nascita:TORINO
Data del decesso:20/02/1881
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Paolo
Madre:TOMATIS Giuseppa
Coniuge:CERIGNANO Faustina
Figli: Adele coniugata BONELLI
Edmondo
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via dell'Anima, 31
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Magistrato
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Consigliere della Corte d'appello di Torino (28 marzo 1857)
Procuratore generale presso la gran Corte criminale di Napoli (maggio 1861)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Brescia (aprile 1862)
Avvocato generale militare presso il Tribunale supremo di guerra (13 maggio 1862-10 maggio 1868)
Consigliere di Stato (11 maggio 1876)
Primo presidente onorario di Corte d'appello

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/09/1872
Categoria:13 Gli avvocati generali o Fiscali Generali presso i Magistrati di appello
dopo cinque anni di funzioni
Relatore:Tommaso Spinola
Convalida:16/12/1872
Giuramento:17/12/1872

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro dicembre 1864
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 7 dicembre 1877

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XI
Torino I
8-1-1871*
Destra
Ballottaggio il 15 gennaio 1871. Cessazione per nomina a senatore


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione di finanze (16 dicembre 1876-1° febbraio 1880)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari – Commemorazioni.
    Sebastiano Tecchio, Presidente

    Signori senatori: Prima che si proceda all'ordine del giorno, compio il dolorosissimo ufficio di annunziarvi che ieri, in questa città, al mezzogiorno, ha cessato di vivere l'egregio nostro collega il senatore Camillo Trombetta, e che oggi alle 5 la sua salma sarà trasportata alla stazione della ferrovia, onde essere poi recata a Torino.
    Non fa bisogno che io preghi i signori senatori, perché troppo conosco la bontà degli animi loro, di volersi associare ai membri della Presidenza che si recheranno all'accompagnamento funebre del compianto collega.
    Dalla Presidenza della Camera dei deputati ho ricevuto questa lettera.
    "Roma, 21 febbraio 1881. Ho appreso con rammarico la notizia della morte dell'onorevolissimo senatore Camillo Trombetta, avvenuta in questa città alle 12 meridiane di ieri. Mi fo premura di partecipare alla E.V. che una Deputazione di questa Camera, presieduta da un vicepresidente, prenderà parte al trasporto della salma del compianto senatore.
    Il vicepresidente F. Abignente".

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 21 febbraio 1881.

    Il senatore non fu commemorato in Aula. Il breve testo che si riporta è tratto dall’Elenco e cenni biografici dei senatori mancati ai vivi dall’8 di agosto 1879 a tutto maggio 1884 dei quali non venne fatta commemorazione in pubblica seduta. Inserzione negli Atti del Senato in seguito a mozione del senatore Manfrin nella tornata del 22 febbraio 1886 in Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, leg. XV, vol. IV, dal 25 novembre 1885 al 14 aprile 1886.
    Trombetta commendatore Camillo.
    Nato a Torino il 23 febbraio 1813. Nominato senatore del Regno il 9 novembre 1872. Morto a Roma il 20 febbraio 1881.
    Percorse con onore la carriera della magistratura fino all'alto grado di avvocato generale militare. Passò poscia alla carica di consigliere di Stato. Fu pure deputato di un collegio di Torino deputato di un collegio di Torino.

Ringraziamenti:Dott. Sergio Chiamparino Sindaco di Torino
Dott. Stefano Benedetto Vicedirezione generale Gabinetto del Sindaco e servizi culturali - Settore Archivi e protocollo del Comune di Torino


Attività 2257_Trombetta_IndiciAP.pdf