NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno di Sardegna » Scheda Senatore  


PRAT Ferdinando

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/23/1792
Luogo di nascita:Torino
Data del decesso:17/09/1862
Luogo di decesso:Torino
Padre:Giovanni Battista
Madre:BONARDEL Francesca
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioNo
Titoli nobiliariConte, titolo conferito con regie patenti del 2 novembre 1844 al suocero Gaspare Coller colla trasmissibilità al genero Ferdinando Prat
Coniuge:COLLER Irene
Figli: Giovanni Battista
Gaspare Andrea Giuseppe Mario Erminio
Erminia
Rosa
Tarsilia
Irene
Parenti:Coller Gaspare, suocero
Elena Luisa Spinelli, nuora, moglie di Gaspare
Irene Antonietta, nipote, figlia di Gaspare
Bianca Erminia, nipote, figlia di Gaspare
Luisa Giuseppina, nipote, figlia di Gaspare
Rosa Maria, nipote, figlia di Gaspare
Margherita, nipote, figlia di Gaspare
Gaspare Banchio, genero, marito di Rosa
Rocco Fontana, banchiere, genero, marito di Irene
Luogo di residenza:Torino
Titoli di studio:Scuola politecnica di Parigi
Professione:Militare di carriera (Esercito)
Carriera:Sottotenente d'artiglieria (1811)
Tenente d'artiglieria (24 novembre 1814)
Colonnello d'artiglieria (25 gennaio 1833)
Maggiore generale, comandante del personale del Corpo d'artiglieria (1841-1848)
Maggiore generale, vice comandante generale del Corpo d'artiglieria
Luogotenente generale del Corpo d'artiglieria
Luogotenente generale del Corpo d'artiglieria in riposo
Cariche e titoli: Membro del Congresso consultivo permanente di guerra
Presidente del Tribunale supremo di guerra e marina
Presidente della Commissione per esaminare le domande di distintivo al valor civile (istituita nel 1851)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/14/1848
Categoria:14 Gli ufficiali generali di terra e di mare. Tuttavia i maggiori generali e i Contrammiragli dovranno avere da cinque anni quel grado in attività
Convalida:17/10/1848
Giuramento:17/10/1848

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 24 dicembre 1849
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 31 marzo 1855


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del progetto di legge sul reclutamento militare (29 dicembre 1853)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

    Onorandi colleghi,
    Tre perdite amare e lagrimevoli ha fatto il Senato nell'intervallo trascorso dopo l'ultima proroga della Sessione; il tenente generale d'artiglieria conte Ferdinando Prat [...] rapiti dalla morte, non sederanno più tra noi, ma tra noi rimarrà viva la memoria onorata e cara della loro virtù e dei servigi da essi renduti alla patria.
    Il conte Ferdinando Prat, istruito giovanetto in quella scuola politecnica di Parigi che raccolse in sé tante illustrazioni, e produsse tante benemerenze ne uscì distinto tra i migliori alunni. Sotto tali felicissimi auspicii imprese egli la carriera delle armi, e per la sua intelligenza e per la sua attività vi conseguì i primi onori nell'arma dell'artiglieria che sì bella e giusta fama ottenne sempre nel nostro paese.
    Chiamato infine all'insigne carica di Presidente del Tribunale supremo di guerra, il generale Prat dimostrò nel disimpegno delle sempre ardue funzioni di Giudice, come una mente retta ed un purgato giudizio riescano bene anche in disparatissime applicazioni. Così la presenza dei militari sulle sedie dei giudici ricorda quei classici versi:
    ... Nec enim si bella quierunt
    Occulit et virtus. Licet exercere togata
    Munera militiae.
    [...] Il generale Prat [...] ci rappresentano il complesso delle qualità eminenti e solide di quei funzionari che dedicano tutta la loro esistenza al servizio dello Stato, e che segnano agli altri la retta via del dovere. Faccia il cielo che al Regno Italiano non manchino mai tali egregi ed indispensabili sussidi di provvido e bene ordinato Governo! [...]
    Confortati dall’autorità di questi esempi passiamo ora al compimento dei nostri doveri.

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 18 novembre 1862.
Note:Il nome completo risulta essere "Giovanni Antonio Ferdinando"

Attività 1816_Prat_IndiciAP.pdf