SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno di Sardegna » Scheda Senatore  


CHIGI Carlo Corradino

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:09/11/1802
Luogo di nascita:Siena
Data del decesso:27/03/1881
Luogo di decesso:Fivizzano, Siena - oggi Fivizzano, Massa Carrara
Padre:Francesco
Madre:Useppi Maria
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariConte
Patrizio di Siena
Nobiltą indipendente
Coniuge:Camaiori Violante, nobildonna
Figli: Francesco, tenente di vascello
Antonio
Fabio
Fratelli:Rolando
Parenti:Chigi Camillo, avo paterno
Guido, nipote
Fausta dei conti Benedetti da Fivizzano, ava materna
Chigi Giacomo, zio paterno
Luogo di residenza:Fivizzano Chigi di Camollia
Indirizzo:Via Labindo, 13
Titoli di studio:Scuola militare
Scuole militari:Scuola di marina di Genova dal 27 dicembre 1818 al 28 dicembre 1821
Professione:Militare di carriera (Marina)
Altre professioni:Militare di carriera (Esercito)
Carriera:Guardiamarina (Regno di Sardegna) (1819)
Sottotenente di vascello (Regno di Sardegna) (12 febbraio 1825)
Tenente di vascello (Granducato di Toscana) (12 dicembre 1829)
Luogotenente di vascello (Regno di Sardegna) (31 marzo 1830)
Capitano di vascello (Regno di Sardegna) (6 agosto 1839)
Tenente colonnello (Granducato di Toscana) (21 novembre 1839)
Capitano di fregata (Granducato di Toscana) (28 novembre 1839)
Capo di Stato maggiore (Granducato di Toscana) (13 aprile 1848-1852)
Colonnello (Granducato di Toscana) (6 ottobre 1848 al 28 maggio 1852)
Maggiore generale onorario (Granducato di Toscana) (6 ottobre 1848)
Contrammiraglio (15 aprile 1860)
Cariche politico - amministrative:Governatore dell'Isola d'Elba (Granducato di Toscana) (21 novembre 1839-20 dicembre 1844)
Gonfaloniere di Fivizzano (ottobre-dicembre 1847)
Membro del Senato (Toscana) (1848-1849)
Gonfaloniere di Siena (28 aprile 1859)
Cariche e titoli: Comandante della Guardia civica (Granducato di Toscana-Governo provvisorio di Toscana dal 7 febbraio al 28 luglio 1849) (6 ottobre 1848-13 febbraio 1849)
Membro del Consiglio di sanitą marittima (Granducato di Toscana)
Comandante (forse provvisorio) della marina militare (Granducato di Toscana)
Membro della Deputazione del Monte di Pietą e del Monte dei Paschi di Siena
Giudice supplente del Tribunale supremo di guerra di Firenze (Regno d'Italia) (11 marzo 1860)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:03/23/1860
Categoria:14 Gli ufficiali generali di terra e di mare. Tuttavia i maggiori generali e i Contrammiragli dovranno avere da cinque anni quel grado in attivitą
Relatore:Luigi Cibrario
Convalida:06/07/1860
Giuramento:18/02/1861

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro settembre - ottobre 1825 (per la presa di Tripoli)
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 aprile 1869
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 22 aprile 1868
Cavaliere dell'Ordine militare di Savoia 1826
Cavaliere dell'Ordine di S. Stefano (Granducato di Toscana) 5 agosto 1818
Cavaliere dell'Ordine di S. Giuseppe (Granducato di Toscana) 28 giugno 1848
Commendatore dell'Ordine di S. Giuseppe (Granducato di Toscana) dal 17 gennaio 1849

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1825 spedizione di Tripoli
1848-1849 prima guerra d'indipendenza
Arma:Esercito, Marina


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

    Nato a Siena l’11 settembre 1802. Nominato Senatore del Regno il 23 marzo 1860. Morto a Siena il 26 marzo 1881.
    Percorse la carriera delle armi e pervenne al grado di generale acquistando titolo ad entrare nell’Alta Camera vitalizia.

Attivitą 0549_Chigi_IndiciAP.pdf