SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia fascista » Scheda Senatore  


FALCIONI Alfredo

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/09/1868
Luogo di nascita:DOMODOSSOLA (Novara) - oggi (Verbano-Cusio-Ossola)
Data del decesso:04/07/1936
Luogo di decesso:GHIFFA (Novara) - oggi (Verbano-Cusio-Ossola)
Padre:Francesco
Madre:MORO Giuditta
Fratelli:Ernesto
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via Farini, 40
Altra residenza:DOMODOSSOLA (Novara) - oggi (Verbano-Cusio-Ossola)
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Avvocato
Cariche politico - amministrative:Vicepresidente del Consiglio provinciale di Novara (1908-1913)
Presidente del Consiglio provinciale di Novara (1914-1920)
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Novara per il circondario dell'Ossola (1899-1907) (1921-1922)
Cariche e titoli: Membro del contenzioso diplomatico
Presidente della Commissione per l'esame del problema delle vie di comunicazione tra l'Italia e la Svizzera
Membro della delegazione internazionale del Sempione

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Presidente del Senato15/08/1924
Autocandidato
09/1924
Autocandidato
06/04/1927
    M. Gray Ezio
08/01/1929
Segretario della Federazione di Novara
    Calori
08/01/1929
Nomina:03/02/1929
Categoria:03
05
I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
I Ministri segretari di Stato
Relatore:Vincenzo Morello
Convalida:06/05/1929
Giuramento:07/05/1929

    .:: Onorificenze ::.

Ufficiale dell' Ordine della Corona d'Italia 26 dicembre 1901
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 15 giugno 1905
Grande ufficiale dell' Ordine della Corona d'Italia 31 dicembre 1911
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 19 giugno 1913
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 6 giugno 1901
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 25 giugno 1911
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 28 novembre 1912
Grande ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore (Francia)
Gran cordone della Corona di Romania

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXI
Domodossola
03-06-1900
XXII
Domodossola
09-11-1904
XXIII
Domodossola
07-03-1909
XXIV
Domodossola
26-10-1913
XXV
Novara
16-11-1919
Gruppo della Democrazia liberale
XXVI
Novara
15-05-1921
Gruppo della Democrazia liberale; Gruppo del Partito democratico italiano


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge per la conversione dei decreti-legge (8 marzo 1930-19 gennaio 1934) (1° maggio 1934-4 luglio 1936) Membro supplente della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (1° maggio 1934-4 luglio 1936)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Sottosegretario di Stato al Ministero dell'interno (2 aprile 1911-19 marzo 1914); Ministro dell'agricoltura (14 marzo-22 maggio 1920); Ministro della giustizia e degli affari di culto (22 maggio-15 giugno 1920)


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Luigi Federzoni, Presidente
      "PRESIDENTE. Nella Camera aveva seduto per parecchie legislature, prima di essere chiamato a far parte della nostra Assemblea, [...] Alfredo Falcioni. Del senatore Falcioni, pił ancora che la copiosa e appassionata partecipazione alla vita parlamentare e politica dal 1900 all'avvento del Fascismo al potere, per la quale egli fu sottosegretario di giustizia, voglio ricordare l'opera saggia, coraggiosa e leale svolta come presidente della Commissione d'inchiesta sulla situazione politica di Bologna, dopo l'atroce eccidio del 1921. Egli era uomo di grande bontą, infinitamente cordiale e desideroso del bene di tutti. I suoi conterranei dell'Ossola, non immemori dei benefici da lui procurati a quella regione, lo amavano come un padre. E noi, con essi, rammenteremo con onore il veramente caro camerata".
      THAON DI REVEL, Ministro delle finanze. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltą.
      THAON DI REVEL, Ministro delle Finanze. Il Goveno si associa alle commosse parole prionunciate adl presidente del senato per commemorare i defunti senatori [...], Falcioni, [...].


      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 15 dicembre 1936.