NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


CATALDI Giuseppe

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/18/1809
Luogo di nascita:Genova
Data del decesso:05/11/1876
Luogo di decesso:Genova
Nobile al momento della nomina:No
Figli: Bartolomeo, avvocato
Parenti:Francesco Ricci, zio
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Banchiere
Carriera:Presidente del Tribunale di commercio di Genova
Cariche e titoli: Socio promotore dell'Accademia ligustica di belle arti di Genova
Membro del Consiglio d'amministrazione del Ricovero di mendicità di Genova

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:04/03/1848
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Carlo Ignazio Giulio
Convalida:10/05/1848
Giuramento:08/05/1848
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

        Sebastiano Tecchio, Presidente
        Onorandissimi miei Signori.
        Vuole la pietosa consuetudine del Senato che il Presidente si faccia in assemblea pubblica a commemorare il nome e i meriti di quei Colleghi che, tolti recentemente alla vita di quaggiù, son volati a dormire nella pace che non ha fine.
        [....] Giuseppe Cataldi, nato a Genova nel 1809. Spese la maggior parte della sua vita negli affari bancarî: e si condusse con tale e tanto indubitabile rettitudine e illibatezza, da meritargli che Re Carlo Alberto lo innalzasse alla dignità di Senatore nelle primissime nomine del 3 aprile 1848.
        Più tardi si consacrò all'amministrazione di parecchie Opere Pie: e, volendo essere continuo nella cura di quelle, dismise il Banco che pur era sempre felice.
        Giunse al termine de’ suoi giorni il 5 novembre. Tutti lo definirono «uomo di probità antica».
        [...] Signori: tempo è che io suggelli codesti cenni funerei.
        Concedetemi di sperare che non mi tocchi più di venirvi dicendo, che qualcuno de’ nostri Colleghi s’è da noi dipartito.
        (Segni generali d’approvazione).

        Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 27 dicembre 1876.


Attività 0503_Cataldi_Giuseppe_IndiciAP.pdf