SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia fascista » Scheda Senatore  


SITTA Pietro

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/02/1866
Luogo di nascita:QUACCHIO, fraz. di Ferrara
Data del decesso:10/08/1947
Luogo di decesso:FERRARA
Padre:Carlo, possidente
Madre:GADDA Malvina
Figli: Guelfo
Luogo di residenza:FERRARA
Indirizzo:Via Giovecca, 162
Titoli di studio:Diploma di ragioneria, economia, statistica e diritto
Conseguiti nel:1891
Fonte:<S>
Presso:Scuola superiore di commercio di Venezia
Professione:Docente universitario
Carriera:Libero docente di Economia politica alla Universitą di Padova (1896)
Professore ordinario di Economia politica alla Universitą di Ferrara (1902)
Rettore della Universitą di Ferrara (1912-1935)
Professore emerito
Cariche e titoli: Direttore centrale del Credito italiano (Milano) (1913)
Vicepresidente della Federazione per la navigazione interna dell'alta Italia
Membro effettivo della Deputazione ferrarese di storia patria
Membro corrispondente della Societą di economia politica e del Museo sociale di Parigi
Membro associato dell'Istituto internazionale di sociologia di Parigi
Membro corrispondente dell'Accademia dei Georgofili di Firenze
Membro dell'Istituto centrale di statistica
Membro del Fascio parlamentare di difesa nazionale

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Prefetto di Ferrara11/04/1924
Nomina:09/18/1924
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Guglielmo Imperiali
Convalida:21/11/1924
Giuramento:22/11/1924

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 4 febbraio 1906
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 24 luglio 1910
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 11 giugno 1916
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 16 maggio 1920
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 20 gennaio 1938
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 27 gennaio 1910
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 29 aprile 1917
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 13 maggio 1918
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 5 giugno 1921
Ufficiale dell'Ordine al merito agricolo (Francia)
Cavaliere dell'Ordine della Corona del Belgio

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXIV
Ferrara
11-04-1915
Elezione in corso di legislatura
XXV
Ferrara
16-11-1919
Gruppo della Democrazia liberale
XXVI
Bologna
15-05-1921
Gruppo della Democrazia
liberale; Gruppo della Democrazia


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione di contabilitą interna (10 dicembre 1926-8 dicembre 1927) (4 maggio 1929-19 gennaio 1934) Segretario della Commissione di contabilitą interna (8 dicembre 1927-21 gennaio 1929) (8 maggio 1929-19 gennaio 1934)
Membro della Commissione per il disegno di legge "Provvedimenti per la bonifica integrale" (14 dicembre 1928) Segretario della Commissione di finanze (3 maggio 1929-19 gennaio 1934) (17 aprile 1939-5 agosto 1943)
Membro supplente della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (27 dicembre 1929-19 gennaio 1934) Membro ordinario della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (1° maggio 1934-2 marzo 1939) (17 aprile 1939-20 gennaio 1940)
Membro della Commissione per l'esame delle tariffe doganali e dei trattati di commercio (1° maggio 1934-2 marzo 1939)
Membro della Commissione dell'economia corporativa e dell'autarchia (17 aprile 1939-28 gennaio 1940)
Membro della Commissione degli affari esteri, degli scambi commerciali e della legislazione doganale (4 febbraio 1940-22 gennaio 1941)
Commissario alla Cassa dei depositi e prestiti (7 aprile 1927-4 maggio 1929)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Sottosegretario di Stato al Ministero dell'agricoltura (19 gennaio-23 giugno 1919)
Sottosegretario di Stato per la Marina mercantile, i combustibili e l'aeronautica civile al Ministero dell'industria e commercio (17 giugno 1920-4 luglio 1921)

    .:: Alta Corte di Giustizia per le Sanzioni contro il Fascismo (ACGSF) ::.

Deferimento:07/08/1944
Gruppo di imputazione:
"Presidenti di uffici e commissioni legislative dopo il 3 gennaio 1925"
"Senatori ritenuti responsabili di aver mantenuto il fascismo e resa possibile la guerra sia coi loro voti, sia con azioni individuali, tra cui la propaganda esercitata fuori e dentro il Senato"
Provvedimento:Ordinanza di decadenzaData:30/08/1945
Provvedimento:Sentenza di cassazione della decadenza (Sezz. Unite Civili-Cassazione)Data:08/07/1948

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Per i senatori deceduti successivamente al 17 maggio 1940, data dell'ultima seduta pubblica del Senato del Regno, non fu svolta commemorazione in Assemblea.