SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


GERMANETTI Germano

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:04/05/1803
Luogo di nascita:BORGOFRANCO D'IVREA (Torino)
Data del decesso:18/09/1885
Luogo di decesso:BORGOFRANCO D'IVREA (Torino)
Padre:Giuseppe
Madre:GERMANETTI Maria
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Fratelli:Germano
Antonio, fabbro
Maria Teresa
Titoli di studio:Laurea in medicina
Professione:Medico
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Borgofranco d'Ivrea (1862-1865)
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Torino per il mandamento di Ivrea (1860-1883)
Membro della Deputazione provinciale di Torino (1862-1863) (1865-1876)
Cariche e titoli: Provveditore agli studi di Ivrea (1849)
Membro del Consiglio provinciale scolastico di Ivrea

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/16/1882
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Francesco Ghiglieri
Convalida:29/11/1882
Giuramento:29/11/1882

    .:: Onorificenze ::.

Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
V
Quart
11-3-1855
Sinistra
Elezione in corso di legislatura
XI
Ivrea
20-11-1870*
Sinistra
Ballottaggio il 27 novembre 1870
XII
Ivrea
8-11-1874
Sinistra
XIII
Ivrea
5-11-1876
Sinistra
XIV
Ivrea
16-5-1880**
Sinistra
Ballottaggio il 23 maggio 1880


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giacomo Durando, Presidente

      Onorevoli colleghi! Nel periodo d’interruzione dei nostri lavori il Senato ha subito gravi e pur troppo numerose perdite, di cui adempio oggi l’ingrato ufficio di darvi partecipazione. [...]
      Il dottore commendatore Germano Germanetti recentemente nominato senatore, cioè in novembre del 1882, mancava ai vivi il 18 di settembre ultimo in Borgofranco d'Ivrea suo paese nativo nella grave età di 82 anni compiuti.
      Un altro antico patriota ci è rapito, che dalla sua prima gioventù prese viva parte alle lotte del risorgimento italiano dedicandovi il suo robusto intelletto e il suo cuore nobile e generoso. Fu chiamato a rappresentare nel Parlamento subalpino il collegio di Quart nella Va legislatura, e dall'XIa a tutta la XIVa fu deputato del collegio d'Ivrea nel Parlamento italiano. Dette saggio, nelle discussioni di quell'Assemblea, di profondo acume e di mirabile intelligenza mantenendosi costantemente fedele ai princìpi del più schietto liberalismo. I suoi concittadini lo elessero per lunga serie d'anni a loro rappresentante nel Consiglio della provincia dove si rivelò intelligente ed abile amministratore. Nella sua lunga carriera politica si ammirarono in lui onestà d'intendimenti, mitezza d'animo e generosità di propositi, virtù che ne fanno vivamente rimpiangere la perdita. [...]
      E qui termina la lunga serie delle nostre sciagure. Mandando un mesto saluto alla memoria dei compianti colleghi, faccio caldi voti perché mi sia allontanato il calice amaro di esservi apportatore di nuovi dolori.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 25 novembre 1885.

Ringraziamenti:-Sindaco di Borgofranco d'Ivrea Claudio Pirelli
-Presidente dell'Associazione per ricerche di storia e cultura locale Emilio Giachino


Attività 1103_Germanetti_IndiciAP.pdf