SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


ZINI Luigi

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:02/11/1821
Luogo di nascita:MODENA
Data del decesso:21/09/1894
Luogo di decesso:MODENA
Padre:Nicola
Madre:LAMBERTI Virginia
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:MAESTRI Marianna
Parenti:LAMBERTI Giacomo, avo materno
LAMBERTI Giuseppe, zio, fratello della madre
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Modena
Professione:Prefetto
Altre professioni:Magistrato
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Intendente generale di Modena (30 dicembre 1859)
Intendente generale di Ferrara (aprile 1860)
Prefetto di Siena (17 novembre 1861)
Luogotenente regio a Napoli (novembre 1861)
Prefetto di Brescia (22 giugno 1862-26 marzo 1865)
Prefetto di Padova (9 dicembre 1866-1° giugno 1868)
Prefetto di Como (28 febbraio 1870-19 giugno 1873)
Prefetto di Palermo (19 aprile-17 dicembre 1876)
Consigliere di Stato (10 luglio 1873-7 aprile 1881. Data del collocamento a riposo)
Presidente di sezione onorario del Consiglio di Stato (7 aprile 1881)
Cariche politico - amministrative:Deputato e questore all'Assemblea nazionale delle province modenesi (1859)
Presidente del Consiglio provinciale di Modena
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Modena (31 luglio 1868)
Consigliere provinciale di Modena
Cariche e titoli: Segretario generale del Governo provvisorio dell'Emilia (1848)
Cofondatore del giornale "L'Indipendenza italiana" (1848)
Collaboratore della rivista "Il Diritto" (1857)
Collaboratore della "Rivista contemporanea" (1857-1858)
Collaboratore della rivista "Il Mondo letterario"
Collaboratore della "Rivista euganea" (1858-1859)
Collaboratore della rivista "La Ragione"
Commissario provvisorio sardo di Modena (14-19 giugno 1859)
Commissario straordinario di Guastalla (1859)
Segretario generale del Ministero dell'interno (facente funzioni, 26 marzo-1° giugno 1865) (1° giugno-24 agosto 1865)
Socio corrispondente della Deputazione di storia patria per le antiche province modenesi (1870)
Socio effettivo della Deputazione di storia patria per le antiche province modenesi (1881)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/16/1876
Categoria:17 Gli intendenti generali
dopo sette anni di esercizio
Relatore:Luigi Agostino Casati
Convalida:01/12/1876
Giuramento:03/02/1877

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 1862
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 30 maggio 1872

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Ferrara I
22-10-1865*
Indipendente
Ballottaggio il 29 ottobre 1865. Cessazione per nomina a prefetto
X
Guastalla
19-12-1869**
Indipendente
Ballottaggio il 26 dicembre 1869. Elezione in corso di legislatura. Cessazione per nomina a prefetto


    .:: Senato del Regno ::.

Cariche:Segretario (29 febbraio 1884-27 aprile 1886)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti parlamentari - Commemorazione
Domenico Farini, Presidente

Dal giorno ventitre del mese di luglio ad oggi noi avemmo a lamentare la morte dei senatori La Porta, Pernati di Momo, Durando, Fabretti, Lauri, Amore, Pavese, D’Ancona, De Crecchio. [...]
Ora dovrei parlare dell'avvocato Luigi Zini, mancato anche esso ai vivi; ma mi restringo a questo: che egli nacque in Modena l'11 febbraio dell'anno 1821 e vi morì il 21 di settembre di questo, dopo essere stato senatore per oltre diciotto.
Né allargo maggiormente il discorso per ottemperare alle preghiere, anzi alle ultime volontà del defunto il quale con atto, di cui gli eredi di lui trasmisero copia a questa Presidenza, lasciò scritto: "fare assoluto divieto di qualsiasi pompa funebre ed in particolare degli onori che si rendono ai membri del Parlamento" essere sua estrema preghiera che nel dare l'annunzio al Senato della sua morte, sia omessa la solita commemorazione encomiastica d'uso.
A queste volontà così recise io ho reputato e reputo per la religione dei sepolcri, dovermi attenere con scrupoloso rispetto. (Benissimo). [...]
PRESIDENTE. Il senatore Sprovieri Francesco propone di far pervenire le condoglianze del Senato alle famiglie degli estinti testé commemorati.
Chi approva questa proposta è pregato di alzarsi.
(Approvato).

Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 5 dicembre 1894.

Ringraziamenti:Avv. Mario Egidio Schinaia Presidente del Consiglio di Stato
Giorgio Pighi, Sindaco del Comune di Modena
Aldo Borsari, direttore dell'Archivio storico del Comune di Modena
Iole Mancon


Attività 2354_Zini_IndiciAP.pdf