NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


PLUTINO Agostino

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:08/23/1810
Luogo di nascita:REGGIO CALABRIA
Data del decesso:12/09/1885
Luogo di decesso:REGGIO CALABRIA
Padre:Fabrizio
Madre:NESCI Caterina, dei baroni
Coniuge:DE BLASIO Marianna
Figli: Fabrizio, senatore (vedi scheda)
Fabio
Antonino
Caterina, che sposò Giovanni SCORDINO
Fratelli:Antonino
Parenti:NESCI Filippo, zio, fratello della madre
Professione:Commerciante
Carriera:Sergente delle Guardie d'onore di Reggio Calabria
Colonnello della Guardia nazionale di Reggio Calabria (26 aprile 1848)
Comandante della II e III categoria della Provincia di Reggio Calabria (22 agosto 1860)
Colonnello della Guardia nazionale della Provincia di Reggio Calabria (aprile 1861) (1862)
Colonnello capo della Legione di Reggio Calabria (14 maggio 1862-1863)
Ispettore della Guardia nazionale della Provincia di Calabria Ultra I [1863]
Colonnello ispettore della Guardia nazionale nelle Province napoletane (26 giugno 1866)
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Reggio Calabria (17 agosto 1835-1841)
Membro della Camera dei deputati (Napoli) (1848)
Vicegovernatore generale della Provincia di Reggio Calabria (1860)
Cariche e titoli: Fondatore della Casa commerciale di Torino
Cofondatore del Banco Sconto Sete di Torino
Presidente della Società artistica ed operaia di Reggio Calabria

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/16/1882
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Francesco Ghiglieri
Convalida:29/11/1882
Giuramento:22/11/1882
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d’inaugurazione di sessione parlamentare

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 10 ottobre 1869
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 1877
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro novembre 1861
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 13 aprile 1862
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 14 dicembre 1866

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1866 terza guerra d'indipendenza

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
VIII
Melito di Porto Salvo
27-1-1861
Sinistra
IX
Melito di Porto Salvo
22-10-1865
Sinistra
X
Melito di Porto Salvo
10-3-1867
Sinistra
XI
Melito di Porto Salvo
20-11-1870
Sinistra
XII
Melito di Porto Salvo
8-11-1874
Sinistra
XIII
Melito di Porto Salvo
5-11-1876
Sinistra
XIV
Melito di Porto Salvo
16-5-1880
Sinistra


    .:: Governo ::.

    Altri Stati:
Membro del Governo provvisorio di Reggio (settembre 1847)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giacomo Durando, Presidente

      Onorevoli colleghi! Nel periodo d’interruzione dei nostri lavori il Senato ha subito gravi e pur troppo numerose perdite, di cui adempio oggi l’ingrato ufficio di darvi partecipazione. [...]
      Il commendatore Agostino Plutino passava ai misteri dell'altra vita il giorno dodici di settembre scorso nella sua città nativa di Reggio di Calabria nell'età di 75 anni. La più bella parte della sua abbastanza lunga esistenza fu spesa per la libertà e l'indipendenza della patria. Fin dal 1847 si adoperò con tutti i mezzi ed affrontò serî pericoli per la cacciata dei Borboni dalle due Sicilie. Dopo un lungo esilio rientrò nel 1860 in Calabria, d'onde poté raggiungere il generale Garibaldi al suo sbarco a Melito e porgergli efficace aiuto con armi e munizioni. Chiamato dalla fiducia degli elettori di Melito stesso a rappresentante di quel collegio ne ebbe riconfermato il mandato per sette legislature, finché verso la fine del 1882 venne elevato alla carica di senatore della quale adempì con scrupolosa diligenza i doveri fino all'ultimo.
      Uomo di tempra gagliarda, di carattere intemerato e generoso non volle altro compenso ai propri sacrifizi, fuorchè la soddisfazione del dovere compiuto. La sua perdita lascia un gran vuoto nella schiera già troppo stremata dei forti che prepararono i destini d'Italia. [...]
      E qui termina la lunga serie delle nostre sciagure. Mandando un mesto saluto alla memoria dei compianti colleghi, faccio caldi voti perché mi sia allontanato il calice amaro di esservi apportatore di nuovi dolori.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 25 novembre 1885.

Note:Partecipò ai moti del 1848.
Ringraziamenti:-Dott.ssa Antonietta Labrini responsabile dell'Archivio storico comunale di Reggio Calabria
Archivi:Esiste un archivio Plutino
Archivio di Stato di Reggio Calabria (Fondo Plutino)
35.G. Lamotta, Memorie inedite,
Archivio Plutino,. Museo Civico di Reggio Calabria


Attività 1786_Plutino_Agostino_IndiciAP.pdf