NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


REGA Giuseppe

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:05/24/1825
Luogo di nascita:MUGNANO DEL CARDINALE (Avellino)
Data del decesso:28/01/1891
Luogo di decesso:NAPOLI
Padre:Gaetano
Madre:FILIDEI Concetta
Parenti:Niola Giuseppe, nipote
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Professione:Avvocato
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Mugnano del Cardinale
Vicepresidente del Consiglio provinciale di Avellino
Presidente del Consiglio provinciale di Avellino
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Avellino
Membro della Deputazione provinciale di Avellino
Presidente della Deputazione provinciale
Cariche e titoli: Presidente del Consiglio direttivo dei Reali educandati di Napoli (1881-1891)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:03/16/1879
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Gennaro De Filippo
Convalida:16/06/1879
Giuramento:16/06/1879

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 2 giugno 1872
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
IX
Cicciano
22-10-1865
Sinistra
X
Cicciano
10-3-1867
Sinistra
XI
Cicciano
20-11-1870
Sinistra
XII
Cicciano
8-11-1874
Sinistra
XIII
Cicciano
5-11-1876*
Sinistra
Proclamazione della Camera il 2 marzo 1877. Cessazione per nomina a senatore


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione di contabilità interna (19 novembre 1887-3 agosto 1890)
Commissario di vigilanza al Fondo per il culto (22 dicembre 1885-27 aprile 1886)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Domenico Farini, Presidente

      Signori senatori,
      Quantunque pochi giorni siano scorsi dacché ci riunimmo, ho il dolore, anche oggi, di darvi un mesto annunzio.
      Martedì scorso è morto a Napoli il senatore Giuseppe Rega, che tre giorni prima avevamo salutato in mezzo a noi.
      Nato nel 1825 a Mugnano del Cardinale, nella Provincia di Avellino, studiò leggi ed esercitò l'avvocatura con buona riputazione.
      Ai fatti del 1860 partecipò, comandando un battaglione di guardia nazionale. E nella repressione del brigantaggio guadagnò una medaglia al valore civile ed una menzione al valore militare.
      Per cinque legislature, dalla 9ª alla 13ª i concittadini suoi, che ne avevano apprezzato l'animo retto, gli schietti sentimenti politici, i servigi resi, lo elessero deputato al Parlamento.
      Ed alla Camera fu assiduo e stimato assai.
      Divenuto senatore, per decreto del 16 marzo 1879, fra noi pure si conciliò molta stima.
      Sindaco più volte del suo paese, Vicepresidente del Consiglio provinciale, presidente della Deputazione provinciale di Avellino, curò sovra ogni altro interesse la pubblica istruzione. Con vivo amore ed operosità indefessa presiedette al Consiglio direttivo dei reali educatorii di Napoli.
      Nella provincia nativa, in questa Camera, lascia il Rega grande desiderio di sé: la morte sua riempie di cordoglio gli amici, i conoscenti, noi, suoi colleghi. (Bene).
      LA CAVA, ministro delle poste e dei telegrafi. Domando la parola.
      PRESIDENTE. Ha facoltà di parlare il signor ministro delle poste e dei telegrafi.
      LA CAVA, ministro delle poste e dei telegrafi. A nome del Governo mi associo alle meste parole di compianto e di elogio dette dall’eccellentissimo signor Presidente alla memoria del defunto senatore Rega.
      Ei fu un uomo tanto virtuoso quando modesto, e queste due qualità formano di lui il migliore elogio.
      Negli ultimi anni di sua vita si distinse moltissimo per la cooperazione efficace da lui prestata nella direzione di istituti di beneficenza e di educazione, ed io compio un dovere in questa triste circostanza rendendo omaggio alla sua memoria.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 30 gennaio 1891.

Ringraziamenti:-Dott.ssa Marisa Anzalone, Biblioteca Provinciale "S. e G. Capone" di Avellino

Attività 1872_Rega_IndiciAP.pdf