SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


FROLA Secondo

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/27/1850
Luogo di nascita:TORINO
Data del decesso:04/03/1929
Luogo di decesso:TORINO
Padre:Eugenio
Madre:SPINELLI Maria
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Titoli nobiliariConte, titolo concesso con regio decreto del 13 ottobre 1911
Coniuge:BALBIS Luisa
Figli: Giuseppe, celibe
Francesco, che era padre di Luigi Enrico, nipote
Giovanni
Guido
Maria, che sposò Balilla GALANTE
Luogo di residenza:TORINO
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Torino
Professione:Avvocato
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Torino (6 luglio 1903-21 aprile 1909) (17 ottobre 1917-24 novembre 1919)
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Torino (1881-1920)
Consigliere comunale di Torino (1902-1903)
Cariche e titoli: Presidente del Museo industriale di Torino (1897-1903)
Presidente del Comitato di soccorso alle popolazioni danneggiate dal terremoto calabro-siculo [post 28 dicembre 1908]
Presidente dell'Esposizione internazionale di Torino (1911)
Presidente della Commissione per gli enti autonomi portuali (29 dicembre 1921)
Presidente delle Commissione provinciale del catasto di Torino
Presidente onorario della Società anonima Autostrada Torino-Milano
Presidente della Federazione regionale degli avvocati di Torino

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:06/14/1900
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Antonino Di Prampero
Convalida:23/06/1900
Giuramento:23/06/1900
Annotazioni:Gruppo Senato: Non ascritto a gruppi

    .:: Onorificenze ::.

Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 12 marzo 1891
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 29 dicembre 1897
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 maggio 1911

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XV
Torino II (Cirié)
29-10-1882
Centro
XVI
Torino II (Cirié)
23-5-1886
Centro
XVII
Torino II (Cirié)
23-11-1890
Centro
XVIII
Chivasso
6-11-1892
Centro
XIX
Chivasso
26-5-1895
Centro
XX
Chivasso
21-3-1897
Centro
XXI
Chivasso
3-6-1900*
Centro
Cessazione per nomina a senatore


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Disposizioni sul concordato preventivo e sulla procedura dei piccoli fallimenti" (26 marzo 1903)
Membro della Commissione per l'esame dei codici militari e dell'ordinamento della giustizia militare (11 dicembre 1905)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Provvedimenti a sollievo dei danneggiati dal terremoto del 28 dicembre 1908" (11 gennaio 1909)
Membro della Commissione per la verifica dei titoli dei nuovi senatori (29 marzo 1909-11 marzo 1910. Dimissionario) (18 marzo 1910-29 settembre 1913) (2 dicembre 1913-29 settembre 1919)
Membro della Commissione d'inchiesta sulla spesa per la costruzione del Palazzo di Giustizia in Roma (10 maggio 1912)
Membro supplente della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (6 dicembre 1913-31 dicembre 1918)
Membro della Commissione incaricata di esaminare l'ordinamento ed il funzionamento dell'Amministrazione delle ferrovie dello Stato (18 dicembre 1914)
Membro ordinario della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di Giustizia (31 dicembre 1918-29 settembre 1919)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Riforma degli organici della Camera agrumaria della Calabria e della Sicilia" (17 marzo 1921)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Sottosegretario di Stato al Ministero del tesoro (26 febbraio 1891-10 maggio 1892), (27 gennaio-28 maggio 1898)
Ministro delle poste e telegrafi (1°-26 giugno 1898)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Niccolò Melodia, Vicepresidente

      Onorevoli colleghi, dopo l'ultima seduta della passata legislatura parecchi nostri autorevoli ed amati colleghi sono stati colpiti dalla falce della morte.
      Io credo che tutti siano del mio parere, di rivolgere, prima di incominciare i nostri lavori, alla loro memoria l'espressione del nostro mesto rimpianto. (Approvazioni).
      [.].
      Il 4 marzo la morte ci rapiva in Torino un altro dei nostri colleghi più cari, il conte Secondo Frola, che era nato in quella città il 27 novembre 1850.
      Uomo di forte ingegno e di infaticabile attività, egli svolse opera fattiva e sagace in numerose cariche pubbliche.
      Nel 1882 entrò alla Camera dei deputati fra i rappresentanti del 2° collegio di Torino, rimanendovi fino al 1900 per ben sette legislature, e fin dall'inizio seppe procacciarsi la stima e la simpatia dei colleghi, nonché grande autorità per la sua speciale competenza nei problemi finanziari, economici ed amministrativi.
      Nel gabinetto Di Rudinì fu sottosegretario di Stato al tesoro dal 1891 al 1892 e poi nel 1898 e, sul finire dello stesso anno, ministro delle poste e telegrafi, portando in queste alte cariche grande contributo di attività, zelo e scrupolosità.
      Valente ed appassionato studioso delle questioni interessanti l'amministrazione e lo sviluppo della sua città natale, ad esse dedicò sempre ogni migliore energia. Eletto consigliere comunale di Torino, nel 1902, la fiducia, la stima e l'affetto dei suoi concittadini lo vollero sindaco amatissimo e benemerito dal 1903 al 1909, e poi dal 1917 al 1919.
      Egli era nostro collega dal 14 giugno 1900 ed anche fra noi si guadagnò meritatamente fama di colto e attivo parlamentare, partecipando ai lavori di numerose commissioni ed alla discussione di importanti disegni di legge.
      Secondo Frola fu cittadino di eletto e nobile sentire, uomo di grande bontà ed integrità, alieno da vana popolarità.
      Vada alla sua memoria il nostro commosso saluto. (Bene). [...]
      MOSCONI, ministro delle finanze. Il Governo, con sensi di profondo cordoglio, si associa alle nobili parole pronunziate dall'onorevole Presidente in memoria dei senatori scomparsi.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 29 aprile 1929.

Note:Il nome completo risulta essere: "Secondo Luigi".

Attività 1035_Frola_IndiciAP.pdf1035_Frola_IndiciAP.pdf