SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


COMPAGNA Francesco

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/01/1848
Luogo di nascita:CORIGLIANO CALABRO (Cosenza)
Data del decesso:17/01/1925
Luogo di decesso:NAPOLI
Padre:Luigi
Madre:DEL CARRETTO Mariuccia
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariBarone, titolo concesso "alla memoria" con regio decreto del 18 marzo 1929.
Coniuge:GALLONE DI NOCIGLIA Maria Bianca, dei principi di Tricase e di Moliterno
Figli: Luigi
Guido
Antonia
Giuseppe
Gerardo
Alferio
Anna Francesca
Maria Rosaria
Mario
Pietro
Carmela
Lorenzo
Fratelli:Alfonso
Gennaro, deputato
Giuseppe
Parenti:COMPAGNA Giuseppe, avo paterno
SAVERIO Francesco del Carretto, avo materno (ministro della polizia di Ferdinando II)
COMPAGNA Pietro, zio, fratello del padre, senatore (vedi scheda)
GALLONE DI NOCIGLIA Giuseppe, principe di Tricase, senatore del Regno, suocero
GALLONE DI NOCIGLIA MELODIA Mariantonia, dei baroni, suocera
Luogo di residenza:NAPOLI
Professione:Possidente
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Corigliano Calabro (1873-1888)
Consigliere comunale di Napoli (29 luglio 1888)
Assessore comunale di Napoli (1888-1889)
Cariche e titoli: Gentiluomo di corte di SM la Regina Margherita
Membro del Consiglio d'amministrazione del "Corriere di Napoli"

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/21/1892
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Salvatore Majorana-Calatabiano
Convalida:29/11/1892
Giuramento:23/11/1892
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare.
Gruppo Senato: Non ascritto a gruppi

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 14 febbraio 1872
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 11 gennaio 1885
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 14 giugno 1914

    .:: Servizi bellici ::.

Decorazioni:Medaglia d’argento al valore civile (2 giugno 1889)


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
                      Tommaso Tittoni, Presidente

                      Onorevoli colleghi. Altri lutti dolorosi ci hanno purtroppo colpito nel non lungo intervallo dei nostri lavori. [...]
                      Il 17 scorso è morto in Napoli Francesco Compagna. Ebbe i natali in Corigliano Calabro il 1° dicembre 1848, da nobile cospicua famiglia, benemerita per patriottismo e per illuminata munificenza, e fu degno delle elevate tradizioni famigliari, allo stesso modo che trasse esempio dallo zio, il nostro illustre compianto collega Pietro Compagna, nell'amore alla cosa pubblica.
                      Ancor giovane, trasferitosi a Napoli, partecipò fervidamente alla vita amministrativa locale e fu attivissimo assessore durante il sindacato di Nicola Amore. In quel periodo di tempo, ebbe occasione di mostrare anche più luminosamente le sue alte virtù civiche, allorché, a sedare un grave incendio, prestò con eroico sprezzo del pericolo tutta l'opera sua, sì da restarne gravemente ferito e da meritarsi la medaglia al valore civile.
                      Munificentissimo, prodigò le sue ricchezze ad alleviare le sventure altrui e soccorse largamente i suoi conterranei in occasione delle purtroppo frequenti calamità, procacciandosene la più viva riconoscenza e il generale affetto, anche per lo spirito di vera modernità con cui seppe far sì che la sua diletta Corigliano divenisse centro d'importanti industrie.
                      Fra le numerose cariche da lui ricoperte, merita d'esser segnalata quella di gentiluomo di corte della Regina Margherita.
                      Nominato senatore il 21 novembre 1892, fu circondato dalla universale stima e simpatia dei colleghi.
                      Mandiamo alla sua memoria un reverente saluto ed alla sua nobile, desolata famiglia l'espressione del nostro vivo rammarico. (Bene).
                      FEDERZONI, ministro dell'interno. Domando di parlare.
                      PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
                      FEDERZONI, ministro dell'interno. Alle parole nobilmente dette dall'illustre Presidente di questa Assemblea, il Governo desidera aggiungere l'espressione del suo fervido compianto per la perdita dei senatori [...], Compagna, [...] i quali tutti, nell'esercizio dei più alti uffici pubblici, nell'attività svolta in Parlamento, nell'acquisto delle maggiori benemerenze civili, lasciarono traccia luminosa e ricordo meritorio dell'opera data per la patria. (Bene).

                      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 20 gennaio 1925.

Note:Il nome completo risulta essere: "Francesco di Paola Antonio Eligio Raimondo Filomeno".
Ringraziamenti:-Sindaco di Corigliano Calabro (Cosenza)
-Responsabile del settore p.i. e cultura del Comune di Corigliano Calabro Enzo Viteritti

Archivi:È stata segnalata l'esistenza dell'Archivio Compagna conservato presso il castello ducale di Corigliano Calabro.

Attività 0617_Compagna_Francesco_IndiciAP.pdf