Commissioni di controllo, indirizzo e vigilanza

Commissione parlamentare per la vigilanza sulle radiodiffusioni / Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi
XII leg.
2. Regolamento interno


Modificazioni al regolamento interno della commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi
radiotelevisivi ed al regolamento della sottocommissione permanente per l'accesso costituito nell'ambito della medesima
commissione parlamentare, emanate dai Presidenti delle Camere in data 14 aprile 1994


Art. 1
(Esercizio dei poteri della Commissione)
La Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi esercita i suoi poteri secondo i principi
e le finalità stabiliti dalla legge 14 aprile 1975, n. 103, dal decreto-legge 6 dicembre 1984, n. 807, convertito, con modificazioni, nella
legge 4 febbraio 1985, n. 10, dalla legge 6 agosto 1990, n. 223, dalla legge 25 giugno 1993, n. 206 e secondo le norme del presente
regolamento.

[...]

Art. 13
(Pubblicità dei lavori)
Tutte le deliberazioni adottate dalla commissione o dai suoi organi sono pubblicate negli atti parlamentari. Dei lavori della
commissione e della sottocommissione permanente per l'accesso è pubblicato un resoconto sommario che contiene la sintesi delle
opinioni espresse e delle conclusioni".

[...]

Art. 18
(Trasmissione degli atti)
Per gli adempimenti dovuti, la Commissione trasmette gli atti necessari alle Presidenze dei due rami del Parlamento, alla Presidenza
del Consiglio dei Ministri, al Ministro per le poste e e le telecomunicazioni, ai consigli regionali, ai comitati regionali per i servizi
radiotelevisivi ed al consiglio di amministrazione della società concessionaria.
Gli articoli 14 (Elezione dei componenti il consiglio di amministrazione della società concessionaria), 15 (Elezione del collegio
commissariale)e 17 (Pubblicità radiotelevisiva) del predetto regolamento sono soppressi.