Commissioni bicamerali di inchiesta

Commissione parlamentare d'inchiesta sulla strage di Via Fani, sul sequestro e l'assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia
Informazioni su tutte le legislature
Sintesi

VIII legislatura (20 giugno 1979 - 11 luglio 1983)



L'articolo 3 della legge 23 novembre 1979, n. 597, Istituzione di una commissione parlamentare d'inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l'assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia, prevedeva che la commissione fosse composta da venti senatori e venti deputati, scelti rispettivamente dal Presidente del Senato e dal Presidente della Camera dei deputati in proporzione al numero dei componenti i gruppi parlamentari, assicurando la presenza di un rappresentante per ciascuna componente politica costituita in gruppo in almeno un ramo del Parlamento.
Tale legge prevedeva anche che il presidente della commissione fosse scelto «di comune accordo dai Presidenti delle due assemblee, al di fuori dei predetti componenti della commissione, tra i membri dell'uno e dell'altro ramo del Parlamento» nonché che la commissione eleggesse nel suo seno due vicepresidenti e due segretari.
Nella seduta dell'8 gennaio 1980 il Presidente della Camera annunciò all'Assemblea di Montecitorio la nomina dell'on. Biasini a Presidente della Commissione che poi si costituì il 10 gennaio 1980.
A seguito delle dimissioni dell'on. Biasini, rassegnate il 5 marzo 1980, e dei componenti, rassegnate il 7 marzo 1980, la Commissione si costituì, dopo la nomina dei nuovi componenti avvenuta il 20 marzo 1980, con la nomina del suo Presidente (il 16 aprile 1980 venne annunciata all'Assemblea di Palazzo Madama la nomina a Presidente della Commissione del sen. Schietroma) e con l'elezione degli altri membri dell'Ufficio di Presidenza avvenuta il 24 aprile 1980.
Entrato a far parte del Governo, il sen. Schietroma venne sostituito dal sen. Valiante, la cui nomina a Presidente venne annunciata nella seduta del 4 agosto 1981.


RIFERIMENTI NORMATIVI:
VIII legislatura:
Legge 23 novembre 1979, n. 597 (legge istitutiva);
Legge 4 settembre 1980, n. 542 (proroga);
Legge 30 dicembre 1980, n. 892 (proroga);
Legge 6 gennaio 1982, n. 1 (proroga);
Legge 9 aprile 1982, n. 154 (proroga).


DOCUMENTI:
VIII legislatura:
Relazione conclusiva (relatore Valiante) (vol.I); Relazioni di minoranza (1. Covatta, Martelli, Barsacchi, Della Briotta; 2. Franchi, Marchio; 3. Sciascia; 4. Sterpa; 5. La Valle) presentate il 29 giugno 1983 (vol. I e II);
Allegati (voll. dal III al CXXX) con due voll. di indici.
    DOC. XXIII, n. 5, VIII leg.