SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


AMATO POJERO Michele

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:02/04/1850
Luogo di nascita:PALERMO
Data del decesso:17/02/1914
Luogo di decesso:PALERMO
Padre:AMATO Francesco
Madre:POJERO Virginia
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:CHIARAMONTE BORDONARO Eleonora
Fratelli:Giuseppe, cofondatore della Banca siciliana di anticipi e sconti di Palermo (1887)
Professione:Industriale
Altre professioni:Commerciante, finanziere
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Palermo (18 maggio 1897-12 novembre 1898)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Palermo (1882)
Assessore comunale di Palermo
Cariche e titoli: Cofondatore della Banca siciliana di anticipi e sconti di Palermo (1887)
Presidente della Camera di commercio di Palermo (1885-1901)
Membro della Società siciliana per la storia patria

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/10/1892
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Salvatore Majorana Calatabiano
Convalida:29/11/1892
Giuramento:23/11/1892
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 dicembre 1891
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 20 gennaio 1898
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XVI
Palermo I
23-5-1886
Non risulta
XVII
Palermo I
23-11-1890
Non risulta


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
        Giuseppe Manfredi, Presidente

        Onorevoli colleghi! [...]
        Da Palermo ci pervenne notizia d'altro lutto il 17 di questo mese: vi morì in quel giorno il senatore Michele Amato-Pojero. Vi era nato il 4 di febbraio 1850 di padre ricco commerciante, che al commercio ed all'industria lo guidò. Seguendo le onorate tracce, giovanissimo entrò in istima e fiducia dei concittadini, che nel 1880 lo elessero consigliere del Comune, nel 1883 [sic] Presidente della Camera di commercio ed arti. Del Comune più volte assessore, fu Sindaco nel 1897; all'amministrazione grandemente giovò la sapienza ed assiduità della sua opera; rialzò le finanze; la città degnamente rappresentò; e bene meritò nel 1898 di Palermo dando splendore alla solennità del cinquantenario della rivoluzione palermitana.
        Le cose del commercio pure vantaggiarono delle sue premurose cure, e della diligenza ed autorità, con cui sedé alla presidenza della Camera di commercio ed arti lungo numero d'anni. Efficacemente cooperò alla buona riuscita in Palermo dell'esposizione nazionale del 1891. Nelle questioni della dogana, del porto, del compartimento marittimo, le utilità del traffico ebbero da lui la più energica difesa. Le varie cariche tenne con signorile decoro: non fu istituto, cui non attendesse e cooperasse; ai lumi si univano in lui retto senso e cortesia.
        Nelle elezioni generali del 1886 risultò uno de' rappresentanti del primo collegio di Palermo per la XVI legislatura; ed il mandato gli fu confermato per la XVII. Anche alla Camera la sua principale attenzione attrassero i più vitali soggetti del traffico e della marina. Lo portò in Senato il decreto del 10 ottobre 1892; e sulla sua tomba al duolo di Palermo or va unito il nostro. (Benissimo).

        Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 26 febbraio 1914.

Note:Il nome completo risulta essere: "Michele Giuseppe".
Ringraziamenti:Dott.ssa Elisabetta Bidischini e Dott.ssa Diana Ascenzi della Biblioteca Unioncamere
Pietro Seffer


Attività 0048_Amato_Pojero_IndiciAP.pdf