SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


ANSELMINO Federico

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/11/1880
Luogo di nascita:SPIGNO MONFERRATO (Alessandria)
Data del decesso:14/10/1936
Luogo di decesso:TORINO
Padre:Lodovico, esattore comunale
Madre:MEIRALDO Geronima Teresa
Coniuge:ACCESSATO Rosalia
Coniuge:FERRARI Rosa Carolina
Figli: Rosalia Albertina Teresa
Renato Ernesto Lodovico
Federico Carlo Lodovico
Rosalia Margherita Maria
Romano
Ludovica
Maria Romana Vittoria
Ottavio
Maria Luisa
Olga
Fratelli:Eugenio
Luigi
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Viale G. Rossini, 11
Titoli di studio:Diploma di ragioneria
Professione:Industriale
Carriera:Fondatore e proprietario della Società anonima imprese industriali "Federico Anselmino"
Fondatore e proprietario delle "Ferriere di Chivasso"
Proprietario delle "Ferriere di Pont Saint Martin"
Proprietario dello "Stabilimento meccanico biellese"
Fondatore degli impianti idroelettrici di Spigno Monferrato

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Sottosegretario di Stato al Ministero della giustizia e degli affari di culto02/1929
Nomina:03/02/1929
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Carlo Calisse
Convalida:24/06/1929
Giuramento:25/06/1929
Annotazioni:Convalidato in Comitato segreto
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia 3 marzo 1918
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 15 gennaio 1925
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 3 maggio 1926


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Luigi Federzoni, Presidente
                              "PRESIDENTE. [...]
                              Lo stesso deve dirsi di Federico Anselmino, industriale metallurgico monferrino, che, nominato senatore nel 1929, benchè in età relativamente giovane, fu presto tolto ad ogni attività da una grave infermità che dopo qualche anno lo ha condotto a morte. Ciò gli impedì anche di partecipare assiduamente alle nostre riunioni.
                              THAON DI REVEL, Ministro delle finanze. Domando di Parlare.
                              PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
                              THAON DI REVEL, Ministro delle Finanze. Il Governo si associa alle commosse parole pronunciate dal Presidente del Senato per commemorare i defunti senatori [...] Anselmino, [...]".

                              Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 15 dicembre 1936.

Ringraziamenti:Paola Anselmino

Attività 0061_Anselmino_IndiciAP.pdf