SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


VERA Augusto

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:05/04/1813
Luogo di nascita:AMELIA (Perugia) - oggi (Terni)
Data del decesso:13/07/1885
Luogo di decesso:SAN GIORGIO A CREMANO (Napoli)
Padre:Sante
Madre:ALTIERI Giovanna
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Fratelli:Giacinto
Clarice
Artemisia
Carlotta
Tullio
Maria
Parenti:VERA Giacinto, avo paterno
VERA TISATELLI Anna, ava paterna
VERA Giuseppe, zio, fratello del padre e padre di Giulio
VERA Filippo, zio, fratello del padre
VERA Luigi, zio, fratello del padre
VERA Cecilia, zia, sorella del padre,
VERA Innocenza, zia, sorella del padre
VERA Palma, zia, sorella del padre
VERA Antonia, zia, sorella del padre
Titoli di studio:Laurea in letteratura e filosofia
Presso:Università "La Sorbona" di Parigi
Professione:Docente universitario
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Professore di Storia della filosofia all'Accademia scientifico-letteraria di Milano (4 febbraio 1861)
Professore di Filosofia della storia all'Accademia scientifico-letteraria di Milano (17 febbraio 1861)
Professore di Storia della filosofia all'Università di Napoli (16 dicembre 1861)
Cariche e titoli: Direttore del giornale trilingue "Emporio Italiano"
Corrispondente del giornale "Parlamento"
Socio ordinario residente della Società reale di Napoli (13 maggio 1862)
Socio corrispondente dell'Accademia dei Lincei (9 giugno 1878)
Socio nazionale dell'Accademia dei Lincei (12 novembre 1883)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:02/15/1880
Categoria:18 I membri della Regia accademia delle scienze
dopo sette anni di nomina
Relatore:Marco Boncompagni Ludovisi Ottoboni
Convalida:15/03/1880
Giuramento:07/04/1880

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
    Giacomo Durando, Presidente

    Onorevoli colleghi! Nel periodo d’interruzione dei nostri lavori il Senato ha subito gravi e pur troppo numerose perdite, di cui adempio oggi l’ingrato ufficio di darvi partecipazione. [...]
    Lo stesso giorno 13 luglio il Senato faceva un'altra grave perdita colla morte del cavaliere professore Augusto Vera avvenuta in San Giorgio a Cremano presso Napoli.
    Nato in Amelia nell'Umbria nel 1813 egli fece i primi studi nel paese natio, e poscia trasse a Roma dove si dedicò particolarmente all'archeologia. Lasciata quindi l'Italia recossi in Francia e posteriormente in Isvizzera chiamatovi ad insegnare la filosofia. Nel 1852 passò in Inghilterra a portare la sua collaborazione in alcuni periodici letterari e scientifici e pubblicò pregiati scritti filosofici. Rimpatriò dopo la proclamazione del Regno italiano e venne pei suoi distinti meriti chiamato ad occupare la Cattedra di filosofia, prima in Milano e poscia a Napoli dove rimase fino ai suoi ultimi giorni.
    Era senatore del Regno dal 15 febbraio 1880.
    Scienziato di gran merito, pensatore profondo, pubblicò parecchi scritti che restano a testimonianza del suo vasto sapere e della sua operosità. Lascia un gran vuoto fra i valenti cultori della scienza e della letteratura. [...]
    E qui termina la lunga serie delle nostre sciagure. Mandando un mesto saluto alla memoria dei compianti colleghi, faccio caldi voti perché mi sia allontanato il calice amaro di esservi apportatore di nuovi dolori.


    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 25 novembre 1885.

Note:Il nome completo risulta essere: "Augusto Filippo Nicola Olimpiade".
Ringraziamenti:Sindaco di Amelia Giorgio Sensini
Dott. Ugo Di Nicola Agostini archivista e bibliotecario di Amelia


Attività 2301_Vera_IndiciAP.pdf