NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


MATTEI Giacomo

  
  


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/04/1813
Luogo di nascita:BARBARA (Ancona)
Data del decesso:25/03/1886
Luogo di decesso:PESARO
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariConte
Coniuge:TETTAMANZI Zamira
Professione:Industriale
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Pesaro (gennaio 1874-novembre 1876)
Presidente del Consiglio provinciale di Pesaro
Cariche amministrative:Membro della Deputazione provinciale di Pesaro
Consigliere provinciale di Pesaro
Cariche e titoli: Regio commissario di Senigallia (1860)
Presidente della Camera di commercio ed arti di Pesaro e Urbino (1863-1876)
Presidente della Cassa di risparmio di Pesaro
Intendente generale dei principi Castelbarco Albani
Presidente dell'Accademia agraria di Pesaro

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:02/28/1876
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Luigi Agostino Casati
Convalida:10/03/1876
Giuramento:10/03/1876

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
VIII
Senigallia
27-1-1861*
Destra
Ballottaggio il 3 febbraio 1861
X
Cagli
10-3-1867**
Destra
Ballottaggio il 17 marzo 1867
XI
Cagli
20-11-1870***
Destra
Ballottaggio il 27 novembre 1870
XII
Cagli
8-11-1874****
Destra
Ballottaggio il 15 novembre 1874


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Giacomo Durando, Presidente

      Signori senatori! Il 25 di questo mese di marzo cessava di vivere in Pesaro il nostro collega conte Giacomo Mattei nell'età di 73 anni, poiché era nato nel Comune di Barbara Provincia di Ancona nell'anno 1813. Uomo assai stimato per le sue qualità di mente e di cuore e per il suo patriottismo, dopo riunite le provincie delle Marche al Regno italiano venne eletto deputato in quattro legislature. Sostenne con operosità e solerzia degne di molto encomio uffici pubblici nella città di Pesaro, della quale fu parecchi anni sindaco. Fu pure presidente del Consiglio provinciale ed era attualmente membro effettivo della deputazione del Consiglio stesso. Elevato alla dignità di senatore del Regno il 28 febbraio 1876 adempiva solerte ai doveri dell'alta carica. Si fece molto apprezzare per le sue virtù cittadine e sociali e la sua onorata memoria si raccomanda meritamente alla benevolenza nostra.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 31 marzo 1886.

Ringraziamenti:Dott.ssa Elisabetta Bidischini e Dott.ssa Diana Ascenzi della Biblioteca Unioncamere
Dott. Ivano Mariani, ufficiale di Stato civile del Comune di Pesaro


Attività 1417_Mattei_IndiciAP.pdf