SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia liberale » Scheda Senatore  


STOPPATO Alessandro

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:12/31/1858
Luogo di nascita:CAVARZERE (Venezia)
Data del decesso:23/06/1931
Luogo di decesso:MILANO
Padre:Giovanni
Madre:NADALI Antonia
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Coniuge:PREVATO Anna
Figli: Francesco
Costanza
Sergio, avvocato
Parenti:STOPPATO Domenico, avo paterno
NADALI Giovanni, avo paterno
Luogo di residenza:BOLOGNA
Altra residenza:MILANO
Indirizzo:Via Aurelio Saffi, 27
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Universitą di Padova
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Avvocato
Carriera giovanile / cariche minori:
Carriera:Professore ordinario di Diritto e procedura penale all'Universitą di Bologna (27 novembre 1898-23 giugno 1931)
Preside della Facoltą di giurisprudenza dell'Universitą di Bologna (15 luglio-21 novembre 1920)
Cariche politico - amministrative:Presidente del Consiglio provinciale di Padova
Cariche amministrative:Consigliere provinciale di Padova per il mandamento di Montagnana
Cariche e titoli: Membro del Consiglio superiore della pubblica istruzione (1° luglio 1915-30 giugno 1919)
Membro della Commissione d'inchiesta sugli avvenimenti militari che determinarono il ripiegamento sul Piave (12 gennaio 1918)
Fondatore e direttore dell'Istituto di studi criminali e di polizia scientifica presso l'Universitą di Bologna (1930)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/03/1920
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Nerio Malvezzi De' Medici
Convalida:10/12/1920
Giuramento:13/12/1920
Annotazioni:Gruppo Senato: Non ascritto a gruppi

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 1910
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia
Grande ufficiale dell'Ordine di S. Marino

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXII
Montagnana
10-12-1905
Destra
Elezione in corso di legislatura
XXIII
Montagnana
7-3-1909
Destra
XXIV
Montagnana
26-10-1913
Destra


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro ordinario della Commissione d'accusa dell'Alta Corte di giustizia (27 giugno 1924-21 gennaio 1929)
Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge "per la delega dei pieni poteri al Governo per la riforma dei codici" (6 giugno 1925)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
              Luigi Federzoni, Presidente

              Particolarmente numerose e gravi sono state le perdite sofferte dal Senato durante l'interruzione dei suoi lavori. Compio il triste dovere di rievocare i nomi e le opere dei colleghi scomparsi [...] Accanto ai nomi eminenti [...] voglio ricordare quello di un giurista veramente illustre, Alessandro Stoppato, di Cavarzere, che, professore ordinario di diritto penale nelle Universitą di Padova e di Bologna, tenne la cattedra con sommo prestigio e mirabile dignitą, affermandosi quale strenuo continuatore della scuola classica italiana contro il tumultuoso affacciarsi di nuovi indirizzi, e lasciando nel campo scientifico profonde e durevoli tracce della sua sapienza. Durante tre legislature, fra il 1905 e il 1919, deputato per Montagnana, e poi senatore dal 1920, Alessandro Stoppato svolse un'attivitą parlamentare di singolarissimo pregio, cooperando magistralmente mediante studi, relazioni e discorsi alle pił importanti elaborazioni legislative in materia penale. Vero principe del foro, oratore elegantissimo, pareva rappresentare con la probitą cristallina, con la ricchezza della dottrina, col vigore armonioso della parola e persino con la bella e caratteristica figura il retaggio vivente della gloriosa avvocatura veneziana. [...]
              Il Senato si inchina alla memoria dei colleghi perduti, che resterą lungamente onorata e cara nel cuore di tutti noi.
              MUSSOLINI, capo del Governo. Domando di parlare.
              PRESIDENTE. Ne ha facoltą.
              MUSSOLINI, capo del Governo. Il Governo si associa alle parole di commemorazione e di cordoglio pronunziate dal Presidente di questa Assemblea.

              Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 7 dicembre 1931.

Note:Il nome completo risulta essere: "Alessandro Francesco Luigi".
Ringraziamenti:-Sindaco di Cavarzere (Venezia) Pier Luigi Parisotto

Attivitą 2142_ Stoppato_IndiciAP.pdf