SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia fascista » Scheda Senatore  


TOFANI Giovanni

  







   Indice dell'Attivitą Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:04/27/1875
Luogo di nascita:GENOVA
Data del decesso:16/07/1947
Luogo di decesso:ROMA
Padre:Mario
Figli: Fabrizio
Paolo
Giovanni (adottivi)
Luogo di residenza:ROMA
Indirizzo:Via delle Finanze, 13
Titoli di studio:Laurea in ingegneria industriale
Conseguiti nel:1899
Fonte:<ACS>
Professione:Amministratore d'azienda
Altre professioni:Ingegnere
Carriera:Consulente generale della Siemens Halske per l'elettrometallurgia (Berlino) (1907-1913)
Direttore degli stabilimenti metallurgici di S. Marcel (Aosta)
Cariche politico - amministrative:Presidente della Commissione reale per la provincia di Ascoli Piceno
Cariche e titoli: Membro del Consiglio superiore del lavoro (20 giugno 1921)
Presidente del Consorzio antitubercolare della provincia di Ascoli Piceno
Presidente della Scuola agraria Ulpiani di Ascoli Piceno

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/24/1929
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Raffaele Garofalo
Convalida:14/05/1929
Giuramento:18/05/1929

    .:: Onorificenze ::.

Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 8 febbraio 1931
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 31 ottobre 1936

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XXV
Macerata
16-11-1919
Gruppo misto
XXVI
Ancona
15-05-1921
Gruppo della Democrazia sociale; Gruppo della Democrazia liberale
XXVII
Collegio unico nazionale (Marche)
06-04-1924


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione per l'esame dei decreti registrati con riserva dalla Corte dei conti (10 dicembre 1930-21 marzo 1931. Dimissionario)
Membro della Commissione per l'esame dei disegni di legge per la conversione dei decreti-legge (18 marzo 1931-19 gennaio 1934), (1° maggio 1934-3 aprile 1936. Dimissionario)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Costituzione e funzioni delle Corporazioni" (8 gennaio 1934)
Membro della Commissione per il giudizio dell'Alta Corte di Giustizia (12 dicembre 1938-2 marzo 1939) (17 aprile 1939-5 agosto 1943) Segretario della Commissione dell'economia corporativa e dell'autarchia (17 aprile 1939-25 gennaio 1941)
Membro della Commissione delle Forze armate (25 gennaio 1941-5 agosto 1943)
Commissario di vigilanza al debito pubblico (3 aprile 1936-2 marzo 1939) (31 marzo 1939-5 agosto 1943)

    .:: Alta Corte di Giustizia per le Sanzioni contro il Fascismo (ACGSF) ::.

Deferimento:07/08/1944
Gruppo di imputazione:"Senatori ritenuti responsabili di aver mantenuto il fascismo e resa possibile la guerra sia coi loro voti, sia con azioni individuali, tra cui la propaganda esercitata fuori e dentro il Senato"
Provvedimento:Ordinanza di decadenzaData:05/12/1944
Provvedimento:Sentenza di cassazione della decadenza (Sezz. Unite Civili-Cassazione)Data:08/07/1948

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Per i senatori deceduti successivamente al 17 maggio 1940, data dell'ultima seduta pubblica del Senato del Regno, non fu svolta commemorazione in Assemblea.