SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


GUARINI Giovanni

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:07/06/1826
Luogo di nascita:FORLÌ - FORLÌ (Forlì-Cesena)
Data del decesso:07/11/1889
Luogo di decesso:FORLÌ - FORLÌ (Forlì-Cesena)
Padre:Pietro
Madre:BONACCORSI Eleonora, marchesa
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariConte di Castelfacino
Conte palatino
Patrizio di Forlì
Coniuge:MATTEUCCI Maddalena
Figli: Domenico, padre di Luigi, Gioachino, Pietro, Maria
Fratelli:Filippo, padre di Sesto, Livio, Guarino, Edoardo, Anna Maria, Matilde
Parenti:GUARINI Giovanni, avo paterno
Professione:Industriale-agricoltore
Cariche politico - amministrative:Gonfaloniere di Forlì (1859)
Vicepresidente del Consiglio provinciale di Forlì (1870-1875)
Presidente del Consiglio provinciale di Forlì (1876-7 novembre 1889)
Cariche amministrative:Consigliere comunale e provinciale di Forlì (1859-1874)
Membro della Deputazione provinciale di Forlì [1860]
Cariche e titoli: Segretario della Cassa di risparmio di Forlì
Presidente della Banca popolare di Forlì
Vicepresidente del Consiglio sanitario provinciale di Forlì
Cofondatore della Società anonima cooperativa per l'esercizio dell'arte tessile
Socio della Società geografica italiana (1868)
Socio della Società di orticultura di Firenze
Socio ordinario dell'Accademia dei Georgofili di Firenze (23 febbraio 1871)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/26/1884
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Bernardino Giannuzzi Savelli
Convalida:03/12/1884
Giuramento:20/12/1884
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 16 settembre 1888

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XI
Forlì
20-11-1870*
Destra
Ballottaggio il 27 novembre 1870
XII
Forlì
8-11-1874**
Destra
Ballottaggio il 15 novembre 1874
XIII
Forlì
5-11-1876***
Destra
Ballottaggio il 12 novembre 1876


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti parlamentari - Commemorazione
      Domenico Farini, Presidente

      Signori senatori! Dovere d'ufficio, animo di collega, pietà, vogliono che io rammenti le numerose e gravi perdite fatte dal Senato, i meriti degli estinti.
      [...]
      Mancò ai vivi il giorno sette di questo mese in Forlì, luogo di sua nascita, il senatore conte Giovanni Guarini, non ancora varcato il sessantatreesimo anno di età.
      Di nobile lignaggio, di famiglia fra le più cospicue della provincia nativa, il senatore Guarini fu uomo ornato di buone lettere, di molta e varia cultura.
      Piacevolezza di maniere, cortesia da gentiluomo, bontà d'animo gli accattivarono l'affetto di ognuno, anche da lui dissenziente. Rivestito per lunghi anni di ufficio elettivo e di alto grado nelle amministrazioni del comune e della provincia, a queste intese con solerzia ed amore; non a satisfazione di fatua ambizione, ma ad adempimento di un dovere.
      La città di Forlì, deputandolo per tre successive legislature, (11ª, 12ª, 13ª) quasi dieci anni, al Parlamento nazionale, fecelo segno alla molta stima in che era tenuto.
      Ed in quest'Assemblea, alla quale apparteneva dal 26 novembre 1884, coi modi schietti, il tratto gentile si era pure messo nell'animo di tutti.
      Qui, come già nell'altro ramo del Parlamento, deditissimo ad ogni pubblico interesse, diede opera a tutto che conducesse al decoro, al benessere della patria.
      Il perché associandomi all'acerbo dolore del parentado, al compianto dei forlivesi, al lutto degli amici io esprimo la profonda mestizia per la morte del senatore Guarini. (Bene! Benissimo!).
      [...]
      PRESIDENTE. L'onorevole presidente del Consiglio ha facoltà di parlare.
      CRISPI, presidente del Consiglio. Il governo si associa di gran cuore alle parole di cordoglio pronunziate deal nostro illustre Presidente e dall'onorevole Errante.
      Fra i nomi che furono ricordati con parole così calde ed affettuose, ne troviamo di quelli i quali sono intimamente legati alla storia delle cospirazioni e delle guerre della nostra indipendenza.
      [...]
      In ultimo il Guarini, che anch'esso merita l'affetto e la benevolenza del Senato.
      Ripeto quindi che mi associo di gran cuore alle parole pronunciate dal Presidente e dall'onorevole Errante, e sono sicuro che il Senato parteciperà ai sentimenti che noi abbiamo qui esposti.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 26 novembre 1889.

Ringraziamenti:-Sindaco del Comune di Forlì Sig.ra Nadia Masini
-Dott. Paolo Cortesi responsabile dell'Unità emeroteca (Area servizi al Cittadino, Servizio biblioteche e fondo Piancastelli)
-Dott. Vanni Tesei direttore responsabile dell'Unità emeroteca (Area servizi al Cittadino, Servizio biblioteche e fondo Piancastelli)


Attività 1201_Guarini_IndiciAP.pdf