SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori dell'Italia fascista » Scheda Senatore  


VALLE Camillo

  







   Indice dell'Attivitā Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:05/08/1867
Luogo di nascita:VALDAGNO (Vicenza)
Data del decesso:06/12/1931
Luogo di decesso:PORTOGRUARO (Venezia)
Padre:Luigi
Madre:BAGOLINI Claudia
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioIncerto
Titoli nobiliariNobile
Conte
Coniuge:DE FABRIS Maria, marchesa
Fratelli:Alessandro
Luigi
Maria
Ottaviano
Vittorio
Elisa
Luogo di residenza:PORTOGRUARO (Venezia)
Titoli di studio:Diploma di liceo classico
Professione:Industriale-agricoltore
Cariche politico - amministrative:Sindaco di Portogruaro
Podestā di Portogruaro
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Portogruaro
Cariche e titoli: Presidente del Consorzio di Lugugnara
Consigliere dell'Associazione nazionale fra i consorzi di bonifica e di irrigazione
Direttore del Consorzio agrario cooperativo di Portogruaro
Membro del Consiglio superiore dei lavori pubblici
Presidente della Federazione nazionale delle bonifiche

    .:: Nomina a senatore ::.

Proponente:Ministro dei lavori pubblici15/12/1928
Nomina:02/26/1929
Categoria:21 Le persone che da tre anni pagano tremila lire d'imposizione diretta in ragione dei loro beni o della loro industria
Relatore:Lodovico Mortara
Convalida:16/05/1929
Giuramento:23/05/1929

    .:: Onorificenze ::.

Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1915 I guerra mondiale
Mansioni:Tenente colonnello degli alpini



    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Luigi Federzoni, presidente
              "PRESIDENTE. Particolarmente numerose e gravi sono state le perdite sofferte dal senato durante l'interruzione dei suoi lavori. Compio il triste dovere di rievocare i nomi e le opere di Colleghi scomparsi [...]
              A tanti lutti che giā velavano di mestizia questa ripresa delle nostre sedute, oggi un altro non meno doloroso se n'č aggiunto, con la scomparsa di Camillo Valle, di Valdagno, benemerito bonificatore delle paludi venete, presidente per molti anni della Federazione nazionale delle bonifiche, rappresentante dei Consorzi delle bonifiche stesse nel consiglio superiore dei lavori pubblici, appassionato patrocinatore e autore di numerose e utili iniziative per il progresso dell'agricoltura.
              Il Senato si inchina alla memoria dei Colleghi perduti, che resterā lungamente onorata e cara nei cuore di tutti noi.
              MUSSOLINI, Capo del Governo. Domando di parlare.
              PRESIDENTE. Ne ha facoltā.
              MUSSOLINI, Capo del Governo. Il Governo si associa alle parole di commemorazione e di cordoglio pronunziate dal Presidente di questa Assemblea".

              Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 7 dicembre 1931