NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno di Sardegna » Scheda Senatore  


PRUDENTE Francesco

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:09/15/1804
Luogo di nascita:Cetara, Salerno
Data del decesso:11/05/1867
Luogo di decesso:Napoli
Padre:Luigi
Madre:LIGUORI Maria
Nobile al momento della nomina:No
Titoli di studio:Laurea in medicina
Presso:Università di Napoli
Professione:Docente universitario
Altre professioni:Medico
Carriera:Professore ordinario di Clinica medica all'Università di Napoli (22 novembre 1860)
Medico dell'Ospedale dei colerici Santa Maria della Consolazione di Napoli (1837)
Medico consulente straordinario del Supremo magistrato di salute di Napoli (1854)
Cariche e titoli: Direttore della Clinica dell'Ospedale Santa Maria di Loreto di Napoli (1838)
Direttore della Clinica medica dell'Università di Napoli (22 novembre 1860)
Socio dell'Accademia pontaniana di Napoli
Socio dell'Accademia medico-chirurgica di Napoli
Socio dell'Accademia cosentina

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:01/20/1861
Categoria:18
20
I membri della Regia accademia delle scienze
dopo sette anni di nomina
Coloro che con servizi o meriti eminenti avranno illustrata la Patria
Relatore:Giuseppe Arnulfo
Convalida:21/02/1861
Giuramento:18/02/1861
Annotazioni:Giuramento prestato prima della convalida, in seduta reale d'inaugurazione di sessione parlamentare

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 4 giugno 1864
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 26 aprile 1866


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

    Signori Senatori,
    Sebbene sino dal dì 4 [sic] maggio il nostro illustre collega Francesco Prudente sia mancato all’umano consorzio, pure non mi fu possibile annunciarvi tale avvenimento prima d’ora, poiché la notizia ufficiale mi pervenne dopo l’ultima radunanza da noi tenuta. Uomo distinto fu il Prudente ed illustrò grandemente la scienza medica.
    Nato in Citara [sic] su quel d’Amalfi nel 1804, fece i suoi studi in Napoli sotto la direzione di Antonucci, di Postiglione, di Laura. Fu iniziatore in un col Professore Pietro Ramaglia dello studio d’anatomia patologica in Napoli. Il Senatore Prudente rappresenta il periodo storico che rannoda la tradizione dell’antica scuola colla nuova. Ei non fu molto ben accetto ai Borboni e non ebbe pubblica cattedra se non nel 1860, ed ivi più che mai brillò il suo sapere, quantunque pure per lo innanzi tenesse fioritissimo studio privato e clinica frequentatissima a S. Maria di Loreto. Esso apparteneva a più Accademie che si onoravano contarlo fra’ propri membri. Lascia il Senatore Prudente memoria d’uomo di grande scienza, d’intelligente applicazione delle sue dottrine alla pratica curativa e di buono e stimato cittadino.

    Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 14 giugno 1867.

Attività 1827_Prudente_IndiciAP.pdf