NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


SANTANELLO Raffaele

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:06/19/1816
Luogo di nascita:POTENZA
Data del decesso:26/06/1873
Luogo di decesso:FIRENZE
Padre:Antonio
Madre:PASCALE Irene
Nobile al momento della nomina:No
Nobile ereditarioNo
Fratelli:Gerardo, sacerdote
Professione:Magistrato
Carriera:Procuratore generale presso la Corte d'appello di Catanzaro (1° maggio 1862)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Messina (22 gennaio 1865)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Trani (8 ottobre 1865)
Procuratore generale presso la Corte d'appello di Firenze (7 aprile 1871-26 giugno 1873)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:11/09/1872
Categoria:13 Gli avvocati generali o Fiscali Generali presso i Magistrati di appello
dopo cinque anni di funzioni
Relatore:Tommaso Spinola
Convalida:16/12/1872
Giuramento:16/12/1872
    .:: Onorificenze ::.

Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Paolo Onorato Vigliani, Vicepresidente

      Onorevoli colleghi: un triste annunzio è giunto alla vostra Presidenza, quello della perdita di un onorevole collega, recentemente aggregato a quest'alto consesso. Il senatore commendatore Santanello cessava di vivere la sera di ieri l'altro in Firenze, dove sosteneva la carica di procuratore generale presso quella Corte d’appello. Egregio magistrato, virtuoso cittadino ed ottimo padre di famiglia, chiudeva ancora immatura la sua carriera mortale in mezzo al compianto dei congiunti, degli amici e dei colleghi nella magistratura.
      Chiamato da pochi mesi in premio di distinti servigi prestati allo Stato a sedere in Senato, non ebbe campo, né occasione di prender parte attiva ai nostri lavori. Però degna di grande rammarico è la privazione di questo onorando collega, che per il vigore dell'età, per la sua dottrina e pei sentimenti schiettamente liberali, prometteva di rendere utili e importanti servigi al Senato, che troppo presto è costretto a deplorare la perdita dell'apprezzato acquisto.

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 28 giugno 1873.


Attività 2015_Santanello_IndiciAP.pdf