NO
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


SCANO Gavino

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:08/08/1818
Luogo di nascita:AUSTIS (Cagliari) - oggi (Nuoro)
Data del decesso:10/02/1898
Luogo di decesso:CAGLIARI
Padre:Giacinto
Madre:MARCELLO Maria Antonia
Coniuge:MUSIO Maria Giuseppa
Figli: Luigia coniugata VIRLANTE; Teresa coniugata MUSIO; Giulio; Marco; Maria
Fratelli:Antonietta coniugata Corte
Parenti:CAMBONI Luigia, nonna paterna
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:Università di Cagliari
Professione:Docente universitario
Carriera giovanile / cariche minori:Professore incaricato di Diritto penale e Procedura civile e criminale all'Università di Cagliari (1850), Professore reggente di Diritto penale e Procedura civile e criminale all'Università di Cagliari (12 maggio 1852)
Carriera:Professore di Diritto penale e Procedura civile e criminale all'Università di Cagliari (13 gennaio 1853)
Professore di Diritto penale all'Università di Cagliari (26 marzo 1863)
Rettore dell'Università di Cagliari (novembre 1882-ottobre 1883)
Preside della Facoltà giuridica dell'Università di Cagliari (1886)
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Cagliari
Consigliere provinciale di Cagliari
Cariche e titoli: Presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Cagliari (1880)
Preside dell'Istituto tecnico di Cagliari

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:12/04/1890
Categoria:03 I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
Relatore:Salvatore Majorana Calatabiano
Convalida:13/12/1890
Giuramento:21/04/1891
    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 3 maggio 1894

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
II
Cagliari IV
15-1-1849*
Non risulta
Ballottaggio il 16 gennaio 1849
III
Cagliari IV
16-9-1849**
Non risulta
Ballottaggio il 17 settembre 1849. Eletto anche nel collegio di Cagliari V, optò per il collegio di Cagliari IV il 17 ottobre 1849
IV
Cagliari IV
2-2-1850***
Non risulta
Ballottaggio il 3 febbraio 1850. Annullamento dell'elezione il 15 febbraio 1850 e rielezione con ballottaggio il 26 marzo 1850. Cessazione per nomina a reggente la cattedra di Diritto e procedura penale all'Università di Cagliari
V
Isili
4-2-1855****
Non risulta
Ballottaggio il 5 febbraio 1855. Elezione in corso di legislatura


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
      Luigi Cremona, Vicepresidente

      Signori senatori! Il 10 del corrente febbraio moriva in Cagliari il senatore Gavino Scano nell'età di quasi ottant'anni, uno dei pochi superstiti del Parlamento sardo. Era nato in Austis (Provincia di Cagliari) l'8 agosto 1818. Laureato in diritto civile e canonico nell'agosto 1840, dieci anni dopo entrò nell'insegnamento universitario, e vi rimase per tutta la vita, come professore ordinario di diritto e procedura penale. Fu deputato nelle legislature II, III, IV, e V, come rappresentante di un collegio di Cagliari prima, poi di quello di Isili. Fu ammesso in Senato il 13 dicembre 1890, e durante le legislature XVII, XVIII e XIX prese parte ai nostri lavori, specialmente nelle discussioni sull'ordinamento giudiziario e sui bilanci dei ministeri dell'agricoltura, dell'istruzione e dell'interno. Sedette lungamente nel Consiglio già divisionale, ora provinciale, e nel Consiglio comunale di Cagliari. Fu il primo preside dell'Istituto professionale di quella città. Dal 1880 in poi presidente del Consiglio dell'Ordine degli avvocati e dal 1886 preside della Facoltà giuridica in quell'Università. Era stimato come uno dei più illustri giureconsulti della Sardegna; liberale sincero, si adoperò sempre pel bene d'Italia. Popolarissimo nella sua isola, instancabile lavoratore, lascia largo rimpianto di sé. (Bene).
      SPROVIERI. Domando di parlare.
      PRESIDENTE. Ne ha facoltà.
      SPROVIERI. Lo Scano Gavino fu sempre guidato dall’intento di giovare, il più che per lui si potesse, al paese. Fu probo, onesto, amato dai suoi concittadini, che lo elessero più volte deputato al Parlamento subalpino. Ora tanto il suo paese natale che l’intiera provincia lo piangono. Ed io che con l’estinto era legato da affetto fraterno, mando dal banco dove siedo un saluto rispettoso all’amato collega, ed in pari tempo prego la Presidenza del Senato ed il nobile consesso di mandare alla sua famiglia le nostre sincere condoglianze (Bene).
      PRESIDENTE. Il signor senatore Sprovieri propone che siano mandate le condoglianze del Senato alla famiglia del senatore Scano.
      Chi approva la proposta è pregato di alzarsi.
      (Approvato).

      Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 15 febbraio 1898.

Note:Il nome completo risulta essere: "Antonio Luigi Gavino Elia Michele".

Attività 2036_Scano_IndiciAP.pdf