SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


WOLLEMBORG Leone

  







   Indice dell'AttivitÓ Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:03/04/1859
Luogo di nascita:PADOVA
Data del decesso:19/08/1932
Luogo di decesso:CAMPOSAMPIERO (Padova)
Padre:Giuseppe
Madre:JUNG Giuseppina
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioSi
Titoli nobiliariBarone
Coniuge:FANO Alina Regina
Figli: Leone, detto Leo, che spos˛ Grazia GUGLIELMI ed era padre di Leo Riccardo
Fratelli:Sofia, che spos˛ Cesare SANGUINETTI, senatore (vedi scheda) ed era madre di Luisa e Ludovico
Umberto Aronne, che spos˛ Luisa DE ROSSI
Maurizio MoisŔ, che spos˛ Livia PAVIA ed era padre di Elda ed Egle
Parenti:WOLLEMBORG Leone, avo paterno
WOLLEMBORG GRASSINI Laura, ava paterna
JUNG Arminio, avo materno
JUNG SCHOTT Flora, ava materna
WOLLEMBORG Elena, zia, sorella del padre
WOLLEMBORG Rachele, zia, sorella del padre
WOLLEMBORG Anna, zia, sorella del padre
FANO Ugo Prospero, suocero
FANO Angelica
Luogo di residenza:LOREGGIA
Altra residenza:ROMA
Titoli di studio:Laurea in giurisprudenza
Presso:UniversitÓ di Padova
Professione:Possidente
Cariche amministrative:Consigliere comunale di Loreggia (1885-23 giugno 1895) (30 luglio 1899-2 maggio 1926)
Cariche e titoli: Socio fondatore della Cassa rurale di Loreggia [Cassa cooperativa di prestiti di Loreggia] (9 luglio 1883)
Presidente della Cassa rurale di Loreggia (1883-1889) (1924-1932)
Consigliere della Cassa rurale di Loreggia (1889)
Fondatore e direttore del periodico "La cooperazione rurale" (15 gennaio 1885-1904)
Fondatore e presidente della Federazione delle Casse rurali italiane (15 gennaio 1888)
Presidente del Comitato di assistenza civile di Roma (1915-1918)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:12/30/1914
Categoria:03
05
I deputati dopo tre legislature o sei anni di esercizio
I Ministri segretari di Stato
Relatore:Adeodato Bonasi
Convalida:18/03/1915
Giuramento:19/03/1915
    .:: Onorificenze ::.

Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 16 giugno 1901

    .:: Camera dei deputati ::.

Legislatura
Collegio
Data elezione
Gruppo
Annotazioni
XVIII
Cittadella
6-11-1892*
Centro-sinistra
Ballottaggio il 13 novembre 1892. Annullamento dell'elezione il 26 maggio 1893. Rieletto il 25 giugno 1893
XIX
Cittadella
26-5-1895
Centro-sinistra
XX
Cittadella
21-3-1897
Centro-sinistra
XXI
Cittadella
3-6-1900**
Centro-sinistra
Ballottaggio il 10 giugno 1900
XXII
Cittadella
6-11-1904
Centro-sinistra
XXIII
Cittadella
7-3-1909
Centro-sinistra


    .:: Senato del Regno ::.

Commissioni:Membro della Commissione di finanze (14 dicembre 1917-29 settembre 1919) (11 dicembre 1919-7 aprile 1921) (15 giugno 1921-14 novembre 1923),
Membro della Commissione per l'esame della relazione sul movimento dell'esportazione durante la guerra europea (29 aprile 1918)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Disposizioni per la sistemazione e la gestione statale dei cereali" (24 febbraio 1921)
Membro della Commissione per l'esame del disegno di legge "Riforma del Monte pensioni per i maestri elementari" (1░ luglio 1922)
Vicepresidente della Commissione di finanze (14 novembre-10 dicembre 1923) (2 giugno 1924-21 gennaio 1929)
Commissario di vigilanza al debito pubblico (12 dicembre-29 settembre 1919)
Commissario di vigilanza sulla circolazione e sugli Istituti di emissione (29 novembre-7 aprile 1921)
Commissario alla Cassa dei depositi e prestiti (22 novembre 1923-7 aprile 1927)

    .:: Governo ::.

    Governo:
Sottosegretario di Stato al Ministero delle finanze (1░ luglio-9 novembre 1898)
Ministro delle finanze (15 febbraio-3 agosto 1901)

    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
        Luigi Federzoni, Presidente

        Prima di ricominciare i nostri lavori, rivolgiamo, onorevoli colleghi, un pensiero e un reverente saluto alla memoria di coloro che ci lasciarono durante l'interruzione delle nostre adunanze. [...]
        Dall'altro ramo del Parlamento erano pure venuti a questa Assemblea [...] e Leone Wollemborg. [...]
        Vivace e gagliardo temperamento di parlamentare nel senso pi¨ tradizionale della parola fu Leone Wollemborg, padovano di nascita, oratore e polemista, dall'abito dialettico colorito e preciso, sostenuto da una poderosa preparazione di cultura sopra tutto economica. Alla Camera come qui fra noi prese parte attivissima alle discussioni, trattando principalmente con magistrale competenza, e sempre con vedute singolari e interessanti, di questioni attinenti la finanza pubblica, il credito, la politica sociale. Fu ministro delle finanze del gabinetto Zanardelli, tenendo per breve tempo quel dicastero, ma lasciandovi il durevole ricordo del suo ardimento e della sua fervida volontÓ di fare e di innovare. [...]
        MUSSOLINI, capo del Governo. Chiedo di parlare.
        PRESIDENTE. Ne ha facoltÓ.
        MUSSOLINI, capo del Governo. Alla memoria degli illustri senatori scomparsi, testÚ ricordati dal Presidente della vostra Assemblea, va riverente il mio pensiero e quello del Governo.

        Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 6 dicembre 1932.

Note:Per volontÓ del senatore sorse la Fondazione Leone Wollemborg (1935). La moglie fece costruire l'Asilo infantile Scuola materna Leone Wollemborg.
Ringraziamenti:Presidente:
Mario Costa
Segretario:
Ruggiero Marconato
Banco di credito cooperativo BCC dell'Alta Padovana di Campodarsego
Santulli di Federcasse


AttivitÓ 2346_Wollemborg_IndiciAP.pdf