SI
Senato della Repubblica
Senato della Repubblica
Siete qui: Senatori d'Italia » Senatori del Regno (1848-1943) » Scheda Senatore  


DRIQUET Edoardo

  







   Indice dell'Attività Parlamentare   

   Fascicolo personale   


    .:: Dati anagrafici ::.

Data di nascita:11/06/1824
Luogo di nascita:BUDA (Impero Austro-ungarico) - oggi BUDAPEST
Data del decesso:28/10/1916
Luogo di decesso:FIRENZE
Padre:Pietro
Madre:URBAN Anna
Nobile al momento della nomina:Si
Nobile ereditarioNo
Titoli nobiliariNobile
Coniuge:CLAVIER Anna
Luogo di residenza:FIRENZE
Indirizzo:Viale Margherita, 7
Titoli di studio:Scuola militare
Scuole militari:Collegio militare dei cadetti di Olmitz (Moravia) (ottobre 1838)
Professione:Militare di carriera (Esercito)
Carriera giovanile / cariche minori:Sottotenente (Impero Austro-ungarico) (21 marzo 1845-22 marzo 1848), Tenente (Governo provvisorio di Lombardia) (22 marzo 1848) , Capitano (Governo provvisorio di Lombardia) (9 giugno 1848) , Tenente (Regno di Sardegna) (23 giugno 1851) , Capitano (Regno di Sardegna) (13 ottobre 1853), Maggiore (Regno di Sardegna) (13 marzo 1860) , Tenente colonnello (14 aprile 1861)
Carriera:Colonnello (12 marzo 1863)
Maggiore generale (21 agosto 1870)
Tenente generale (17 maggio 1877-6 gennaio 1895. Data del collocamento in posizione ausiliaria)
Cariche e titoli: Capo di Stato maggiore per le truppe mobilizzate della Divisione militare di Messina (24 settembre 1862)
Direttore dei lavori topografici in Sicilia (1° ottobre 1862-[15 giugno 1863])
Segretario generale del Ministero della guerra (31 agosto 1866-25 novembre 1869)

    .:: Nomina a senatore ::.

Nomina:10/25/1896
Categoria:14 Gli ufficiali generali di terra e di mare. Tuttavia i maggiori generali e i Contrammiragli dovranno avere da cinque anni quel grado in attività
Relatore:Salvatore Majorana Calatabiano
Convalida:01/12/1896
Giuramento:22/12/1896

    .:: Onorificenze ::.

Cavaliere dell'Ordine militare di Savoia 12 luglio 1859
Cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 1° giugno 1861
Ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 10 gennaio 1864
Commendatore dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 22 ottobre 1867
Grande ufficiale dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 15 gennaio 1885
Gran cordone dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro 5 giugno 1892
Ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 1° maggio 1868
Commendatore dell'Ordine della Corona d'Italia 4 gennaio 1872
Grande ufficiale dell'Ordine della Corona d'Italia 30 dicembre 1877
Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia 21 dicembre 1890
Commendatore dell'Ordine del Nicham Iftikar (Tunisia) 4 giugno 1869

    .:: Servizi bellici ::.

Periodo:1848 prima guerra d'indipendenza
1859 seconda guerra d'indipendenza
1866 terza guerra d'indipendenza
Arma:Esercito: Fanteria, Stato maggiore
Decorazioni:Medaglia commemorativa per la campagna d'Italia 1859 (Francia), medaglia a ricordo delle guerre combattute per l'Indipendenza e l'Unità d'Italia, medaglia col motto "Unità d'Italia 1848-1870", medaglia mauriziana al merito militare di dieci lustri, medaglia a ricordo della campagna d'Africa


    .:: Atti parlamentari - Commemorazione ::.

Atti Parlamentari - Commemorazione
        Giuseppe Manfredi, Presidente

        Onorevoli colleghi! Debbo adempiere al mesto ufficio di ricordare i nostri, che abbiamo perduto nelle vacanze. Essi sono: [...], Driquet, [...]
        Nulla dirò ad elogio dei senatori San Martino, Driquet e Doria d'Eboli, per rispetto alla loro volontà, che mi vieta di commemorarli. Non farò che dare a questi colleghi defunti l'ultimo addio del Senato, rendendo onore alla loro memoria. [...]
        SACCHETTI. Dopo le nobili e appropriate parole colle quali il nostro eccellentissimo Presidente ha commemorato i colleghi perduti nell'ultimo intervallo delle nostre riunioni, io potrei astenermi dall'aggiungere a così degna onoranza altre espressioni o qualsiasi commento, [...]
        In questo scambio di pensieri, in questo concorso di attestazioni ispirate dalla riconoscenza e dall'affetto fra il gran centro della vita nazionale e le località ove nacquero, ove crebbero, ove iniziarono le loro opere o insigni o memorande i nostri uomini migliori, si può sentire in qualche modo come tragga alimento di vita, anche sotto questa forma, l'anima del paese, e come si vadano così moltiplicando quei vincoli morali, sui quali sopra tutto si fonda la solidarietà dell'intera nazione.

        Senato del Regno, Atti parlamentari. Discussioni, 5 dicembre 1916.

Note:Il nome completo risulta essere: "Edoardo Vincenzo".
Naturalizzato suddito del Regno d'Italia con decreto reale dell'8 marzo 1874 e successivamente con legge del 12 luglio 1896.
[Curiosità]: risulta che Driquet fu addetto all'Ufficio informazioni dello Stato maggiore dell'Esercito (1863), primo organo di polizia informativa del Regno d'Italia.


Attività 0894_Driquet_IndiciAP.pdf0894_Driquet_IndiciAP.pdf